La Civitanovese subisce poi reagisce
Spinaci: “Dobbiamo migliorare in difesa”

SERIE D - Il bomber rossoblu domenica a Canistro ha tolto le castagne dal fuoco, mettendo a segno una memorabile tripletta nel 4-3 finale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
spinaciriccardo

L'attaccante della Civitanovese Riccardo Spinaci

di Laura Barbato

La Civitanovese vista a Canistro è una squadra che subisce e poi reagisce: sotto 3-1 nel primo tempo, vince 3-4 e conquista i tre punti che consolidano la terza posizione in classifica. Il salvatore della patria domenica è stato Riccardo Spinaci entrato al 35’ è andato in gol per ben tre volte. Continua il cammino vincente della squadra di Cornacchini che fin qui ha conosciuto la sconfitta solo ad Agnone, ciò nonostante per il tecnico c’è ancora molto da lavorare. Infatti a finire sotto accusa è il reparto difensivo, ancora tre gol subiti che si vanno ad aggiungere ai tre di Agnone e ai quattro di Miglianico, davvero troppi per una squadra che punta ai play-off e di questo ne è convinto anche il match winner di domenica.

Spinaci, tre gol che regalano la vittoria e consolidano il terzo posto …
“ Domenica siamo riusciti a ribaltare una partita che si era messa davvero male portando a casa un risultato importante e logicamente sono molto contento dei tre gol ma fondamentali erano i tre punti”.

Da una parte c’è una squadra che riesce a capovolgere una partita e dall’altra una difesa che subisce un po’ troppo …
“ E’ esattamente questo quello che è successo domenica. Dobbiamo migliorarci in difesa e per riuscirci occorre lavorare, senza sottovalutare l’aspetto caratteriale, molto importante, perché consente di esserci sempre in ogni partita”.

Trillini, la scorsa settimana, ci parlava dell’importanza di approcciare bene la gara. Domenica forse è mancato proprio questo aspetto?
“ Sicuramente loro nel primo tempo ci sono stati superiori: oltre ad andare subito in vantaggio, hanno sempre avuto in mano il pallino del gioco, sono stati aggressivi fin da subito mettendoci con le spalle al muro”.

Se la difesa è sotto accusa non lo è sicuramente l’attacco che è il reparto nelle migliori condizioni …
“ In difesa è un periodo in cui subiamo un po’ troppo mentre davanti siamo finalmente più cinici e riusciamo ad andare a segno con maggiore facilità. Dobbiamo migliorare dietro ma davanti funzioniamo bene”.

Domenica al Polisportivo arriva la Recanatese …
“ Sarà una partita difficile come le altre che dovremo affrontare con il piglio giusto. In questo campionato tutte le squadre devono essere affrontate al meglio perché non esiste una partita facile”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X