Costamagna chiama Silenzi:
“Subito la coalizione”

VERSO LE COMUNALI - Il Psi con Federazione della Sinistra, Democrazia e legalità, Sel, Verdi e la nostra Civitanova chiede un incontro. Fli vuole inserire il valore dei giovani nello Statuto
- caricamento letture

 

costamagna

 

di Laura Boccanera Con un sms il segretario del Psi Ivo Costamagna invita informalmente Giulio Silenzi a sciogliere gli indugi e prendere una posizione in merito alla futura coalizione che si presenterà alle elezioni amministrative 2012 per Civitanova. Lo fa nome suo e delle forze politiche e movimenti come Federazione della Sinistra, Democrazia e legalità, Sel, Verdi  e la nostra Civitanova. “Caro Giulio, alla luce della situazione di stallo (almeno apparente) e contemporaneamente di improvvise accelerazioni nel centro sinistra di Civitanova sono a richiederti, tenendo conto degli impegni del Pd in questa settimana, un incontro urgente , entro e non oltre sabato 8 ottobre. Questo con la volontà che accomuna tutti gli scriventi di costituire una coalizione di centro sinistra larga ma politicamente coesa e credibile, ma anche con la necessità, a questo punto non più rinviabile di conoscere contenuti, metodi e opzioni politiche con cui il pd intende costruire la coalizione ed individuare il candidato sindaco”.

pollastrelli3-254x300

Giorgio Pollastrelli

E se le forze di sinistra chiedono un incontro, Fli chiede di aprire la politica ai giovani con un atto formale da discutere in consiglio comunale attraverso una modifica dello statuto: la proposta che verrà protocollata domani chiede al Consiglio comunale di aggiungere nello Statuto del comune di Civitanova l’art.4 comma G “il comune riconosce il valore dei giovani….” il principio di analisi preventiva dell’impatto sulle giovani generazioni delle delibere,degli atti e degli indirizzi dell’amministrazione. “Questo obbligo che si richiede ad ogni singolo atto del Comune servirà a valutare con obbiettività tecnico-sociologica il reale impatto che si ha nelle giovani generazioni – dice Giorgio Pollastrelli – e potrà permettere agli amministratori di migliorare il loro lavoro ma sopratutto ai giovani di valutare l’attenzione che ha chi governa il Comune nei loro confronti. Questo è un atto molto rilevante per FLI e l’invito ad aderire all’iniziativa è allargata a tutte le forze politiche proprio perchè vi è la necessità della più ampia condivisione per poter mettere in pratica un principio nuovo che cambia la visione di ogni singolo atto che chi amministra deve approvare. L’auspicio è che questa iniziativa sia compresa e approvata in tempi rapidi per permettere ai giovani civitanovesi di ricevere maggiore attenzione poichè solo se si costruisce insieme ai giovani la società del domani potremo ancora guardare con ottimismo al futuro”.

***

Il modello Marche divide il centrosinistra (leggi l’articolo)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X