Martin vince il Guzzini Challenger

Il francese ha la meglio sul connazionale Kenny De Schepper per 6-1, 6-7, 7-6. Paura per una ragazza colpita in testa da una palla
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

PREMIAZIONE-3-300x254E’ Fabrice Martin il vincitore del 24 ° Trofeo Francesco Guzzini, il transalpino è riuscito a piegare soltanto al terzo set, in un emozionante tie break, il connazionale Kenny De Schepper, n 144 al mondo. La partita è stata sempre equilibrata, i francesi hanno praticato un gioco molto fisico fatto di servizi micidiali con pochi colpi sotto rete. Il primo set è dominato da Martin che mette a segno ben 7 ace, nel secondo però De Schepper ha uno scatto d’orgoglio che lo porta a pareggiare i conti, anche se con qualche difficoltà, per 7-6. Nel terzo il pubblico incita a più riprese i giocatori che regalano colpi suggestivi, in particolar modo De Schepper, un mancino capace a volte di offrire un gioco imprevedibile. Martin è sempre in avanti, ma quando sente la vittoria alla sua portata, perde la concentrazione e regala il servizio a De Schepper. Si va al tie break con Martin che mette a segno la stoccata vincente al quarto game, 7-6 per lui e la prima vittoria in un challenger Atp.

MARTIN-1-300x215

Fabrice Martin

Fabrice Martin si aggiudica il Guzzini Challenge dopo aver superato la fase di qualificazione, nel primo turno ha battuto Federico Delbonis, nel secondo ha dovuto faticare per avere la meglio sull’olandese Igor Sijsling, mentre ai quarti ha eliminato il giovane talento azzurro Federico Gaio per 6-3, 7-6. L’ultimo scoglio è stato lo sloveno Grega Zemlja, testa di serie numero 2 del torneo, anche in questa occasione si è arrivati al terzo set 6-4, 6-7, 6-4.

Martin succede nell’albo d’oro allo svizzero Stephane Bohli vincitore nel 2009 e nel 2010. Il francese è stato premiato dal vice presidente del Circolo Tennis “Francesco Guzzini”, Claudio Regini, dalla signora Maria Mattutini Guzzini e dal sindaco di Recanati Francesco Fiordomo. “E’ stata una grande edizione – ha sottolineato Claudio Regini – il mio pensiero va a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del Challenger in particolare ai piccoli raccattapalle che ci vengono invidiati dagli altri tornei. Complimenti a Martin e De Schepper che ci hanno offerto una bellissima finale targata Francia”.

DE-SCHEPPER

Kenny De Schepper

Il prossimo anno sarà la 25 esima edizione del Guzzini Challenger, sono in serbo alcune sorprese per rendere ancora più bello uno tra i più importanti tornei internazionali che si svolgono in Italia.

Durante la partita un giudice di linea è stato colpito alla testa da una palla, la ragazza è stata immediatamente soccorsa e portata all’ospedale di Recanati per gli accertamenti. Fortunatamente non ci sono state conseguenze negative,  ma solo un grande spavento. Martin le ha voluto dedicare la vittoria.

LA-PREMIAZIONE



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X