Malore fatale a Villa Potenza
per un treiese di 46 anni

La moglie ha chiesto aiuto agli automobilisti di passaggio, ma per Davide Amoriello non c'è stato niente da fare
- caricamento letture

195337_100001562318286_2768720_nE’ stato un malore, quasi sicuramente un infarto, ad uccidere questo pomeriggio un uomo di 46 anni, Davide Amoriello,  toscano di origine ma da tempo residente a Treia. L’uomo era in auto insieme alla moglie, quando improvvisamente ha accusato un malore che ha indotto la donna, che era alla guida, a parcheggiare in via Teatro Romano nell’area di sosta dell’azienda Bigmat. La donna, sconvolta, è scesa immediatamente dall’auto per chiedere aiuto ai passanti. In brevissimo tempo sono arrivati i soccorsi (il 118 era già stato allerato dalla moglie) ma per Davide Amoriello ormai non c’era più niente da fare: i sanitari intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne l’avvenuto decesso per cause naturali. Amoriello lavorava come cuoco al ristorante Moulin Rouge di Pollenza.

Problemi al traffico veicolare per oltre un’ora, fino a quando la situazione non è tornata alla normalità, anche grazie alla presenza della Polizia di Macerata che ha svolto i rilievi sul luogo del decesso.

r. s.

(Foto di Guido Picchio)
mortale_sbaffi-7-300x199 mortale_sbaffi-6-300x199 mortale_sbaffi-5-300x199 mortale_sbaffi-4-300x199 mortale_sbaffi-3-300x199 mortale_sbaffi-2-300x199 mortale_sbaffi-1-300x199



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X