Grande successo per il
4° Memorial Daniele Paolucci
Più di 600 gli iscritti al torneo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Trovatelo uno così! Un giovanissimo umile e sempre pronto a sorridere con tutti. Sandra e Alfredo Paolucci ce l’avevano per figlio. Ma Daniele ha avuto la scorbutica sorte di essere travolto da un fuoristrada, mentre guidava la sua moto. Tutto questo quattro anni fa. E allora amici e familiari hanno deciso che una vita spezzata così assurdamente non poteva finire. Così è nato il Memorial Paolucci, intitolato a “Pablo”, soprannome con cui Daniele era popolare. La manifestazione è giunta quest’anno alla quarta edizione. Un mese di partite disputate sul campo d’erba dell’Oratorio Casa del Fanciullo per arrivare alle finali del 23 luglio. Tante finali, perché il Memorial, giocato con 8 giocatori per squadra, è stato articolato in sette gironi di quattro squadre ciascuno. Le prime due classificate si giocano il successo finale. Più di 600 i giocatori iscritti, con età dai 6 agli ultra 40enni. In campo anche sei squadre tutte al femminile. Le adesioni sono riservate a residenti morrovallesi. “Unica eccezione – spiega papà Alfredo, grande patron della manifestazione sportiva – viene fatta per i ragazzi che sono stati compagni di scuola di Daniele. Loro e tutti i giovani amici hanno contribuito a darci la forza d’inventare questo Memorial”. Per domenica 24, dopo la celebrazione della Santa Messa, sono previste le premiazioni. Tutti trofei e un premio di partecipazione per i ragazzini più giovani. Oltre ai genitori di Daniele, saranno presenti i fratelli Pierpaolo e Alessandro, con la sorella maggiore Noemi. Invitati il sindaco Stefano Montemarani e l’assessore comunale Andrea Staffolani, molto vicini al significato dell’evento sportivo. Non mancherà don Giordano Trapasso, anima e cuore in questi anni della Casa del Fanciullo. Programmato anche un momento conviviale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X