La camerte Camilla Pepe
vince l’argento nel concorso
“Uno Scatto per lo Sport”

FOTOGRAFIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ogni-placcaggio-è-una-conquista

"Ogni placcaggio è una conquista" la fotografia scattata da Camilla Pepe che è valsa l'argento

di Paolo Ortolani

Che il rugby fosse uno sport dalle forti emozioni era risaputo. Ma che fosse possibile trasferirle anche attraverso gli scatti fotografici era ancora tutto da dimostrare. Onore al merito quindi a Camilla Pepe di Camerino, giovane studentessa universitaria che è stata capace di salire alla ribalta nazionale amplificando nel miglior modo il buon nome di questo sport molto radicato nella tradizione di questa città. Giovedì 14 luglio 2011 si è tenuta presso l’Auditorium della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, la premiazione ufficiale della settima edizione del concorso fotografico “Uno Scatto per lo Sport”, organizzato dal Cus Torino. Numeri importanti per questa settima edizione: 1200 foto categoria open, 197 foto categoria universitari e 6737 votanti.  L’idea portante del concorso è stata quella di fermare in uno scatto le più emozionanti immagini dello sport.  Per ciascuna categoria sono state premiate le prime tre foto. Aperto a professionisti e amatori, la medaglia d’argento nella categoria universitari è andata alla camerte Camilla Pepe con una bellissima e significante immagine del campionato appena concluso. Ogni placcaggio è una conquista. Con questo titolo l’autrice ha voluto incorniciare una fase di gioco tratta dalla prima vittoria esterna del Cus Camerino sul campo della Sambenedettese. Uno scatto che è riuscito a far emergere, in ogni dettaglio, l’anima dei giovani rugbysti. “Di certo se non fosse stato per una serie di fortunatissimi eventi quello scatto non sarebbe stato possibile, o per lo meno non avrebbe catturato l’emozione di quel placcaggio e di quella vittoria”. Così esprime Camilla Pepe la sua soddisfazione. “Dopo aver scoperto che la foto aveva passato la prima selezione e che era arrivata in finale un po’ ci avevo sperato ma mai avrei pensato di poter riuscire nell’impresa”. Ora l’autrice, impossibilitata a presenziare alla premiazione, è in attesa di ricevere il premio: prima rata tassa universitaria pagata, un abbonamento semestrale al quotidiano La Stampa e una fotocamera compatta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X