L’addio a Marco Esposito
all’auditorium di Torrette

Tantissimi messaggi di cordoglio arrivati da tutta la Regione dopo il tragico incidente di ieri mattina nel quale è scomparso il primario del Pronto Soccorso di Macerata
- caricamento letture

marco-espositoGrande cordoglio e partecipazione in tutta la Regione per l’improvvisa, drammatica scomparsa del dottor Marco Esposito (leggi l’articolo), primario del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Macerata. La cerimonia funebre si è tenuta questo pomeriggio alle 18 all’Auditorium Totti all’ospedale di Torrette. L’incidente si è verificato ieri mattina sulla strada provinciale 361 che da Montefano conduce a Osimo. La dinamica sembra essere piuttosto chiara: il medico stava procedendo da Polverigi in direzione Macerata per andare al lavoro a bordo della sua Honda Transalp quando improvvisamente si è trovato di fronte un furgone frigorifero condotto da un 21enne. Sarebbe stato il furgone ad invadere la corsia di marcia della due ruote condotta da Esposito . Nell’impatto il mezzo pesante si è rovesciato sul fianco sinistro e mentre per il medico non c’è stato nulla da fare, il conducente del furgone è rimasto praticamente illeso.

Marco Esposito, sposato con Olivia Ulivi e padre di Michele di 18 anni e Alice di 12, era il fondatore e il presidente dell’Ares, organismo che raggruppa ben 600 specialisti di medicina d’emergenza. Era anche responsabile nazione della Protezione Civile per gli ospedali da campo.

Tante e tutte importanti le sue missioni all’estero, a cominciare dalla Missione Arcobaleno in Kosovo con la Regione Marche nel 1999. Esposito ha lasciato il segno della sua umanità e professionalità anche in Thailandia dopo lo tsunami, in Pakistan, in Indonesia e due anni fa a L’Aquila. In questi giorni stava predisponendo l’organizzazione per la visita del Papa ad Ancona prevista per il prossimo mese di settembre.

Proveniente dall’ospedale regionale di Torrette, dal 2008 era arrivato a Macerata dove si era particolarmente impegnato a migliorare il servizio e l’organizzazione del Pronto Soccorso.

Fra i tanti messaggi di cordoglio, è giunto anche quello di Alessandro Marini, Coordinatore dell’ Area Vasta n.3: ” Il dottor Alessandro Marini, esprime sentimenti di  cordoglio e vicinanza ai familiari del dottor Marco Esposito a nome dei Direttori di Zona Massimo Marconi di Camerino e Enrico Bordoni di Macerata e di tutto il personale dell’Area Vasta della provincia maceratese. In segno di lutto e per consentire a tutti i colleghi di poter partecipare al dolore causato da questa tragica perdita é stato cancellato un’importante incontro con le organizzazioni sindacali della Dirigenza Medica, previsto a Macerata”.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X