Consulenze Apm: Pistarelli e Nascimbeni chiedono chiarezza

- caricamento letture

Nascimbeni-Pistarelli

Fabrizio Nascimbeni (Macerata è nel Cuore) e Fabio Pistarelli (Pdl)

Incarichi di consulenza poco chiari all’Apm. A lanciare la bomba sono stati Stefano Blanchi  Michele Lattanzi  (leggi l’articolo) dei Comunisti Italiani della Federazione della Sinistra che hanno depositato una interrogazione su una consulenza per la fattibilità di una integrazione tra Apm, Assm, Assem e Atac per la gestione integrata dei servizi. Secondo Lattanzi, il presidente dell’Apm Rolando Angeletti avrebbe affidato l’incarico di consulenza alla Focus spa di cui egli stesso è vice presidente.
Sulla questione interviene anche Fabrizio Nascimbeni di Macerata è nel cuore: «In merito all’interrogazione del collega consigliere Michele Lattanzi sulla vicenda APM che vede coivolto il Presidente Rolando Angeletti che risulterebbe essere anche vicepresidente di una società a cui la stessa APM ha richiesto consulenza, la giunta Carancini è chiamata a fare subito chiarezza perchè sicuramente è in possesso della verità. Il fatto sarebbe molto grave: o il dott. Angeletti fa il presidente dell’APM o il vicepresidente della società di consulenza. Svolgere tutte e due le funzioni insieme non è corretto e non è fattibile! Attendiamo la risposta chiarificatrice della Giunta! Certo è che qualora le due posizioni risultassero effettivamente entrambe incarico di Rolando Angeletti, ci attendiamo dallo stesso un immediato gesto di responsabilità».
Pone degli interrogativi anche Fabio Pistarelli del Pdl: «Quanto sollevato dal consigliere Lattanzi in merito alla consulenza affidata di recente dall’APM impone una seria discussione e una risposta immediata da parte del sindaco Carancini e dell’Amministrazione. Sono ormai diversi, infatti, i casi che hanno coinvolto società partecipate del Comune e pertanto il Comune stesso di opaca gestione della cosa pubblica. Di recente la passata presidenza dell’IRCR, oggi l’APM. Sapeva la Giunta che l’APM, società del Comune presieduta dal Dott. Rolando Angeletti, ha affidato un incarico di consulenza esterna ad una società per azioni, la Focus Gestioni spa,  di cui lo stesso Angeletti è consigliere di amministrazione e Vice Presidente? E lo sapeva il consiglio di amministrazione dell’APM che ha deliberato la consulenza? Con quali procedure ha affidato detto incarico? Sono state valutate più proposte o è stato conferito incarico diretto? E’ vero che anche nella passata gestione dell’APM sono accaduti casi di simili sovrapposizioni?

Chiedo che su questa questione il sindaco informi l’intero consiglio anche attraverso una comunicazione nella seduta prossima del consiglio Comunale, informando dei provvedimenti che intenderà assumere su questo caso e,  in generale, sul tema della trasparenza degli incarichi e delle consulenze del Comune e delle società partecipate».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X