Raccolti 2.500 euro per Ambalt
con un quadrangolare di calcetto

PIEDIRIPA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

DSC_0035-300x199

Ha vinto la rappresentativa formata dai dipendenti della Banca delle Marche, ma tutti hanno contribuito a far vincere una sfida più ardua. E questa era la missione. E’ stato pari a 2.500 euro l’ammontare delle donazioni raccolte tramite le aziende di Piediripa e le iscrizioni delle squadre partecipanti alla prima edizione del torneo “Un calcetto per la speranza”, lodevole iniziativa realizzata presso i Ludi di Apollo dall’associazione Cluentum di Piediripa. Il ricavato è stato versato con il classico assegno gigante al presidente dell’Ambalt (associazione marchigiana per l’assistenza e la cura dei bambini affetti da leucemia o tumori) Maurizio Passarini che si è mostrato assai soddisfatto per il lusinghiero risultato.

 

 

DSC_0068-300x199

“I valori dello sport – ha affermato – si sposano con la solidarietà, lo sport è gioco di squadra e nel volontariato si lotta assieme per un obiettivo. Nel nostro caso la sopravvivenza. Attraverso queste iniziative riusciamo a farci maggiormente conoscere, speriamo sia stata la prima di future collaborazioni”. Per la cronaca il quadrangolare di calcetto è stato vinto mercoledì dalla formazione della Banca delle Marche che ha battuto in finale ai rigori quella del Comando provinciale Carabinieri di Macerata. Addirittura portiere goleador Marco Bacaloni che prima ha dato l’1-1 ai suoi, poi ha trasformato il penalty decisivo. Terzo posto per la squadra della Polizia municipale, quarta la rappresentativa del Comune.

DSC_0003-300x199 TUTTO-IL-GRUPPO



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X