Paolo Bravi tenta il colpaccio
nella maratona del Passatore

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Paolo-Bravi

Paolo Bravi

di Mauro Nardi

Non è tra i favoriti al successo finale, ma senza ombra di dubbio rientra tra i possibili outsider alla 39esima edizione della 100 chilometri del Passatore in programma sabato con partenza a Firenze e arrivo a Faenza. Paolo Bravi, atleta e presidente della Grottini Team Recanati, si confronta per la prima volta nella ultra maratona dopo aver oleato gli ingranaggi alla 50 chilometri di Seregno dove ha ottenuto un beneaugurante secondo posto. L’ingegniere recanatese, che tra le altre vanta cinque partecipazioni alla maratona di New York e punta deciso ai mondiali di ultramaratona in programma nel 2012, sabato 28 maggio dovrà confrontarsi con i migliori della categoria a partire da Giorgio Calcaterra che ha vinto le ultime cinque edizioni. Bravi non sarà l’unico recanatese in gara. Con la casacca della Grottini Team parteciperà anche Marco Boccanera, mentre con quella dell’Atletica Recanati ci sarà Guglielmo Corsalini. Tanti i big al via per quella che viene etichettata come la “Cento piu bella del mondo” e valevole per assegnare i titoli italiani assoluti e master Fidal 2011. 1.586 (265 in più rispetto ai 1.321 dell’edizione 2010) i podisti che partiranno dalla fiorentina via de’ Calzaiuoli alle ore 15,00. Foltissima la pattuglia straniera con oltre venti paesi rappresentati. Dal Giappone agli Stati Uniti, passando per Messico e Senegal. Gli atleti prima dell’arrivo a Faenza, attraverseranno i comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella. Importante la copertura mediatica. Dalle ore 20,00 si accenderanno infatti le telecamere dell’ emittente Tele1 che seguirà la corsa in diretta, ma riprese e servizi non mancheranno da parte di Rai, Sky, altre emittenti locali e siti web.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X