Provaci ancora Lube

PLAY OFF - Domenica a Cuneo la "bella" della semifinale Scudetto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

IMG_6667-200x300

di Andrea Busiello

Il campionato di volley stagione 2010/2011 si sta rivelando di gran lunga affascinante. Entrambe le serie di semifinale (Trento-Modena e Cuneo-Macerata) infatti sono 2-2 e domenica emetteranno il loro verdetto: due squadre, le vincenti, approderanno alla finalissima in programma a Roma domenica 15 maggio e le due perdenti chiuderanno anzitempo la stagione. La sconfitta in gara 4 di Trento a Modena mette in apprensione anche la Lube per il discorso Champions League della prossima stagione. Infatti, se la Lube dovesse approdare alla finale scudetto sarebbe matematicamente qualificata alla prossima edizione della manifestazione continentale mentre nel caso avverso il sodalizio cuciniero deve sperare che in finale ci vada Trento e così la terza classificata in regular season (proprio la Lube) staccherebbe il pass per la prossima Champions League. Insomma, domenica si giocherà per il presente e per il futuro sui due campi di Trento e di Cuneo per le rispettive gare 5 di semifinale con la speranza di prendere due piccioni con una fava: la qualificazione alla finalissima scudetto e quella alla prossima edizione della più prestigiosa coppa europea. Passiamo ad analizzare la prossima, decisiva sfida, di Cuneo.

IMG_6689-300x200

A nostro avviso, la Lube ha tutte le carte in regola per sbancare per la seconda volta consecutiva il Pala San Rocco di Cuneo. In gara 4 a fare la differenza, a parte un quarto set da scena muta per Omrcen e soci, sono stati pochi palloni come d’altronde in tutta la serie di semifinale. L’arma che non ha inciso a dovere in questa sfida passata è stato il servizio. I due bombardieri principali della Lube (Omrcen e Savani) insieme hanno messo a referto 12 errori contro un solo ace. E’ un dato statistico molto importante questo perchè, a nostro avviso, è quello che ha fatto pendere l’ago della bilancia nei confronti di Cuneo. Parlando dei piemontesi, non si può non sottolineare di quanto la squadra allenata da coach Giuliani sia fortissima anche con l’assenza di Parodi. Nikolov a Macerata in gara 4 ha dato spettacolo e giocatori del calibro di Henno, Grbic, Mastrangelo e Wijsmans non hanno certo bisogno di presentazioni. Cuneo vuole difendere il tricolore cucito sul petto nella scorsa stagione e giocare dinanzi al proprio pubblico è di sicuro un vantaggio prezioso. E’ tutto rimandato a gara 5 dove, siamo certi, la Lube cercherà di vender cara la pelle e conquistare il pass per il V-Day di Roma. Appuntamento per domenica alle 18.00 al Pala San Rocco di Cuneo. Forza Lube!

Foto di Matteo Cicarilli

IMG_6687-300x200 IMG_6692-200x300 IMG_6711-300x200 IMG_6713-300x200 IMG_6728-300x200 IMG_6739-200x300 IMG_6752-300x200 IMG_6775-300x200 IMG_6786-300x200



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X