Nuova Mogliano-Colbuccaro non si disputa
per l’assenza dell’arbitro

IL PUNTO SUL TORNEO DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Samuele-Dominici

Samuele Dominici della Nova Camers

di Luigi Labombarda

Archiviata anche la penultima giornata del campionato di Terza categoria con la conquista della promozione diretta per l’Avis Ripe San Ginesio: decisivo il pareggio del Visso con il Pian di Pieca, che ha tramutato la gara della domenica con la Colmuranese in una festa per i rosanero di Calvigioni. A 90 minuti dal termine della stagione regolare, quasi tutto è deciso nei tre gironi maceratesi: detto delle tre promosse Rione Pace, Avis Ripe e Vigor Montecosaro, anche le griglie dei playoff sono pressoché definite, tranne nel girone G dove c’è ancora speranza per Pioraco e Robur Macerata di agguantare il quinto posto. Qualche numero: venti le gare disputate (rinviata Nuova Mogliano-Colbuccaro) nelle quali si sono registrate 7 vittorie casalinghe, 4 pareggi e 9 successi esterni; le reti segnate sono state 66. Entriamo ora nel dettaglio e vediamo come si ripresenteranno le squadre alla ripresa, dopo la pausa per le festività pasquali. Il girone G è quello che presenta più situazioni di incertezza. Dietro lo scudettato Rione Pace sono sicure della partecipazione ai playoff Abbadiense (54 punti), Sefrense (52) e Macerata 1921 (51), ma non c’è ancora sicurezza sugli accoppiamenti come si evince dai loro punteggi. La situazione più calda interessa la quinta piazza dove l’Amatori Appignano ha un solo punto di vantaggio su Pioraco e Robur, con le due inseguitrici che nell’ultimo turno affronteranno rispettivamente Sefrense ed Abbadiense: saranno incroci ad alta tensione. Nella scorsa giornata, giusto 2-2 tra Abbadiense e Rione Pace, preziose vittorie in trasferta per Macerata 1921 (2-1 a Montefano) e Robur (4-1 a Matelica), sofferta quella della Sefrense (1-0 a Macerata con il Real). Successi in casa per Aurora S. Severino (1-0 sullo Sforzacosta) e Pioraco (4-2 sull’Esanatoglia), mentre il gol di Dominici della Nova Camers impone il pari all’Amatori Appignano e tiene aperta la corsa ai playoff. La dodicesima vittoria consecutiva dell’Avis Ripe S.Ginesio è quella della gioia della prima promozione della sua storia. Basta il rigore di Scagnetti per i tre punti a Colmurano domenica scorsa, mentre il giorno prima il Pian di Pieca aveva fermato sull’1-1 il Visso. Sono ormai definiti anche gli accoppiamenti degli spareggi. Con la vittoria per 4-2 sul CSKA Corridonia, il Real Molino blinda il quinto posto e così andrà ad affrontare a maggio proprio i vissani, mentre il redivivo Morrovalle (3-1 a Corridonia con la Nuova Pausula) sa già che si scontrerà con il Montemilone, sempre coriaceo quando gioca in casa (sabato scorso ha imposto una quaterna al San Marco Petriolo). Tra le altre gare del passato weekend, 2-0 del Borgo Mogliano a Sarnano mentre non si è disputata Nuova Mogliano-Colbuccaro. Il motivo? Così come due settimane fa per Pian di Pieca-Real Molino, anche stavolta si sono dimenticati di mandare l’arbitro: per questa mancanza di comunicazione tra comitati FIGC e AIA, comminiamo un virtuale cartellino rosso… di vergogna. Anche nel girone I è già quasi tutto deciso. La Vigor Montecosaro, promossa da tempo, continua la sua marcia da schiacciasassi (5-2 al Real Citanò) mentre il Real Montecò si siede definitivamente al secondo posto grazie al 2-1 sul San Giuseppe. R.M. Civitanova e San Girio disputano una sorta di anteprima della semifinale playoff, con la vittoria per 4-1 dei rossoblu civitanovesi, e si danno l’arrivederci per il 7 maggio. Al quinto posto lo United coglie una vittoria decisiva (2-0 al Video Shop) che mette un sicuro margine di tre punti dalla Nuova Picena. I gialloneri di Quaglia non vanno oltre lo 0-0 con il San Marone e ora solo un miracolo, ed un conseguente harakiri del team di Perini, potrebbe rimetterli in corsa. Le altre due partite disputate nello scorso fine settimana terminano entrambe con un successo fuori casa per 3-1 di Nuova Libertas e La Saetta, rispettivamente sul Borgo Montelupone e Maranello.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Samuele Dominici (Nova Camers). Una rete pesante, la quindicesima in campionato, per il bomber della Nova Camers: ferma sull’1-1 l’Amatori Appignano e tiene accesa la lotta per il quinto posto del girone G.

IL TOP 11:
1-    Caproli (Avis Ripe San Ginesio)
2-    Fianchini (United Civitanova)
3-    Corsalini (Rione Pace)
4-    Nardi (Pian di Pieca)
5-    Rastelletti (Pioraco)
6-    Broccolo (La Saetta)
7-    Micucci (R.M. Civitanova)
8-    Borghiani (Abbadiense)
9-    Costantini (Real Molino)
10-    Calderoni (Nuova Libertas)
11-    Dominici (Nova Camers)
All. Carminelli (Sefrense)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X