Bianchetti trascina la Cluentina
Feroce riprende il Camerino

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Denni Bianchetti, uno dei punti di forza della Cluentina

di Enrico Scoppa

Il Matelica vince la gara esterna con la Futura, ribadisce il suo primato in classifica quando manca una giornata al termine e può festeggiare. Lo farà, dopo i primi approcci sabato al termine della gara con la Futura al comunale di Capodarco di Fermo, per continuare sabato trenta aprile in occasione dell’ultima gara interna della stagione quando al Comunale sarà di scena la Sangiorgese, una grande che scompare dal calcio che conta. Griglia play-off già definita, griglia play-out ancora da decidere: dutto si dovrebbe decidere dopo le gare dell’ultima giornata.

MATELICA PROMOSSO con il  record delle vittorie esterne, ben undici.

LE CIFRE DEL TRIONFO maturato al termine della penultima giornata. Ventinove gare giocate con diciotto vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte. Quarantatre gol realizzati, secondo attacco del girone e ventidue reti subite: terza difesa del girone C.

AURORA TREIA da record con appena diciotto reti subite.

UNICA SQUADRA IMBATTUTA in casa l’Aurora Treia. Quattordici gare disputate di fronte al pubblico del “Compagnoni” facendo registrare tredici vittorie ed un pareggio. Un vero campo tabù.

CLUENTINA – MONTEFANO 3-1 (ARBITRO: Agnese Fiocco di Ancona – RETI: 6’ e 85 Bianchetti, 26’ Pietro Canesin, 87’ Vendemmiati). Un vittoria che fa arrabbiare la tifoseria biancorossa visto quello che è successo sugli altri campi. La Cluentina trascinata da Bianchetti e priva ancora del suo bomber Filippo Canesin ha battuto il Montefano che ha presentato alcune seconde linee in attesa dei play-off che vedrà i viola, con ogni probabilità affrontare il Montelupone salito al secondo posto.

SAMB MONTECASSIANO – FIUMINATA 1-0 (ARBITRO: Pistarelli di Fermo – RETE: 90’(rigore) Fosfati). La Samb riesce, al novantesimo, a conquistare una vittoria di rigore importante per mettere al sicuro la categoria visto che a quota trentasei si può parlare si salvezza quasi matematica. Una partita sofferta con il Fiuminata che non è riuscita ad evitare la capitolazione nonostante impegno e determinazione.

CAMERINO – LORESE  2-2 (ARBITRO: Vitellozzi di Fermo – RETI: 65’ Cervelli Fabio, 79’ Di Modica, 90’ Giri, 94’ Feroce). Solo nel finale la Lorese aggancia un pari insperato tirando un sospiro di sollievo in chiave salvezza. Potrebbe bastare per evitare i play-out anche se alla ripresa delle ostilità, il trenta aprile, arriverà al comunale la Moglianese nel più classifco dei derby. Qualche problema ancora da risolvere ma il più è fatto per la squadra del presidente Arriva. Merita di essere sottolineata la quindicesima rete stagione di uno straordinario Fabio Cervelli.

SANGIORGESE – MONTELUPONE 0-2 (ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno – RETI: 42’ Renis, 85’ Trifiletti). Montelupone si riprende il secondo posto andando a vincere a Porto San Giorgio. Nerazzurri che hanno potuto molto poco contro una squadra che sarà sicura protagonista dei play-off. Quarto gol in sette giorni per Renis e gol nel finale di Trifiletti hanno chiuso un confronto che è stato più difficile del previsto.

MONTECOSARO – AURORA TREIA   1-1 (ARBITRO: Fumarola di Ancona -RETI: 43’ (rigore) Canullo, 50’ Francucci). Finisce in parità la gara che ha opposto al Comunale la squadra di casa, il Montecosaro, e l’Aurora Treia che ha superato in classifica il Fiuminata. Vantaggio della squadra di casa con Canullo grazie ad un calcio di rigore e pareggio dei biancorossi ospiti grazie al gol di Francucci. Un pareggio che ribadisce che la squadra di Massimiliano Paoloni sarà sicura protagonista dei prossimi play-off.

FUTURA ’96 – MATELICA 1-3 (ARBITRO: Silvestrini di Pesaro – RETI:  15’ Fede, 75’ Ruggeri, 78’ Adili, 86’ Massucci). Matelica promosso. I biancorossi di mister Palombi hanno scalato il campionato di Promozione e conquistato l’undicesima vittoria esterna stagionale: un record. Aveva detto nel corso della settimana a più riprese il tecnico biancorosso Palombi: ”Chiuderemo il conto con la classifica al comunale di Capodarco”. E’ stato di parola. I gol della promozione di Fede, ventesimo stagionale, Ruggeri ed Adili.

MOGLIANESE – SANTA MARIA APPARENTE 2-2 (ARBITRO: Scarpetti di San Benedetto del Tronto – RETI: 26’ Scarpeccio, 72’ Menghi, 75’ Carlini, 88’ aut. Fornari). La Moglianese ha colto un significativo pari contro il temibile Santa Maria Apparente grazie anche all’autogol di Fornari nel finale anche se i biancorossi padroni di casa meritavano ampiamente la divisione della posta.

SETTEMBRINA-MONTE SAN PIETRANGELI 1-0 (ARBITRO: Musta di San Benedetto del Tronto – RETE – 82’ Dari). Il finale di partita premia la Settembrina in gol con Dari dopo aver sbagliato un calcio di rigore. E’ stata partita vera con il Monte che ha onorato l’impegno con grande generosità. Una sconfitta che castiga oltre misura la squadra di mister Beruschi proiettata ormai verso i play-out.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Rinaldo Feroce della Lorese che ha segnato il gol, forse, più importante della stagione permettendo alla Lorese di pareggiare a Camerino cogliendo, forse, un pari che regalerà la salvezza. I bomber sono fatti anche per questo: far gol quando servono.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1 – Malizia (Montecosaro)
2 – Rossi (Sangiorgese)
3 – Cervigni (Aurora Treia)
4 – Marconi (Futura)
5 – Mercanti (Monte San Pietrangeli)
6 – Riccardo Appignanesi (Moglianese)
7 – Carbone (Matelica)
8 – Bianchetti (Cluentina)
9 – Battaglini (Settembrina)
10 – Fabio Cervelli (Camerino)
11 – Fosfati (Samb Montecassiano)
All.: Sansolini (Settembrina)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X