L’Abm chiude la stagione
con la sconfitta contro l’Orva Lugo

I maceratesi terminano a testa alta una bella annata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

abm_tifosi

di Vincenzo Paci

Dopo aver dominato per larghi tratti una partita che aveva come unico scopo quello di regalare un’ultima gioia al proprio pubblico l’Abm, orfana del proprio top scorer Cristiano Domesi, presente comunque in panchina, si è vista agganciare e immeritatamente superare nel finale dall’Orva Lugo, terza forza del campionato che ha vinto 73-56 a Macerata. La gara comincia con la doverosa adesione da parte della società all’iniziativa anti-razzista “Vorrei la pelle nera” e la lettura del manifesto (http://www.fip.it/News.asp?IDNews=3460 ) proposto dalla FIP a seguito di vergognosi episodi accaduti in settimana. Il pubblico maceratese si mostra partecipe e applaude caldamente. Per quel che riguarda il basket giocato sono i padroni di casa a tenere il pallino del gioco fin dai primi minuti, firmando subito un break di 8-2. Gli ospiti guidati da Rambelli ricuciono lo strappo e rimettono la testa davanti sul finire di periodo. Nel secondo quarto Nasini e Domesi M. guidano la carica dei maceratesi che toccano il massimo vantaggio sul 28-17 a tre minuti dall’intervallo lungo. Le squadre vanno al riposo sul 32-24 in favore dei padroni di casa.

abm

Nella seconda metà di partita si cominciano a far sentire le più impellenti motivazioni degli emiliani che lottano per un buon piazzamento nella griglia playoff e pian piano si riavvicinano. Sul finire di terzo periodo ecco l’aggancio degli ospiti che si portano addirittura in vantaggio e si presentano all’inizio dell’ultimo periodo avanti di una lunghezza. In questo quarto la partita, che doveva essere una festa, prende una brutta piega per i maceratesi che, a causa di una serie di discutibili decisioni arbitrali, si trovano in un attimo sotto di 10. Coach Bianchi, che è un vincente per natura, non ci sta a farsi prendere in giro in questo modo ed ecco che puntuale come un orologio arriva il tecnico. Passano due minuti e l’ennesimo non-fischio a sfavore dei maceratesi porta all’esasperazione lo stesso Bianchi che scarica sul direttore di gara tutta la sua frustrazione, questi non si fa pregare e indica immediatamente la strada degli spogliatoi all’allenatore. Quella che di solito è una camminata della vergogna, a testa bassa, verso gli spogliatoi si trasforma per una volta in una marcia trionfale accompagnata dalla standig-ovation dei tifosi, doveroso ringraziamento all’uomo che ha portato alla salvezza la compagine maceratese. Dopo i liberi del tecnico i maceratesi sono sotto di 16 e rimangono cinque minuti di garbage time alla fine dei quali il risultato si fissa sul 56-73. Ciò non impedisce al caloroso pubblico di applaudire i giocatori e ringraziarli degnamente per aver raggiunto l’obbiettivo salvezza con largo anticipo e aver tenuto testa degnamente a tutte le compagini del campionato.

cardinali
L’ABM chiude l’annata con 9 vittorie e 17 sconfitte, dopo un avvio di stagione stentato con 8 sconfitte, quasi tutte di misura, nelle prime 9 partite si è riscattata alla grande raggiungendo una tranquilla salvezza. I momenti cruciali della stagione sono stati due: il primo l’allontanamento di un giocatore esperto come Tortolini a beneficio di Nasini, ragazzo giunto in prestito dalla Sutor Montegranaro, scelta che ha ampiamente ripagato la dirigenza con 15 punti e 7 rimbalzi di media a partita per il ragazzo; il secondo l’esonero di Peretti, nonostante avesse iniziato ad incamerare punti, e la scelta di Bianchi che ha migliorato notevolmente la qualità di gioco dei maceratesi sia in fase offensiva che difensiva. Raggiunti ampiamente gli obiettivi fissati ad inizio stagione con grande soddisfazione per dirigenti e tifosi.

cardinali1-300x200

il tabellino:

ASSOCIAZIONE BASKET MACERATESE: Nasini 17, Di Angilla 12, Mancinelli 8, Cardinali 5, Kasperskyy, Domesi M. 8, Nardi 4, Mancini M. 2, Mancini F., Domesi C. All.Bianchi.

ORVA LUGO: Paluan 8, Rambelli 14, Palazzi 13, Scardovi 3, Baldrati 2, Compagni 10, Govi F. 3, Govi G. 10, Bacchini 10, Francesconi. All.Ortasi.

Foto di Michele Quintabà

 

kaspersky nasini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X