Brutto stop interno del Tolentino
fra polemiche e veleni

ECCELLENZA - Con l'Urbania finisce a reti bianche
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Capparuccia-Silvestre-Vicente-80-d-tess_8_12_09-200x300

Il difensore Capparuccia espulso nel recupero per una reazione

di Paolo Del Bello

Tra il Tolentino ed il signor D’Angelo di Ascoli Piceno non c’è proprio feeling ed i timori da parte dei dirigenti e tifosi cremisi sulla giacchetta nera ascolana si sono rivelati fondati. Come era già successo nella partite interna contro la Vis Pesaro, anche contro l’Urbania il signor D’Angelo è stato il protagonista in negativo. Tutto è iniziato verso la mezz’ora quando l’arbitro non ha fischiato un fallo di rigore a favore dell’Urbania per un fallo di mano in area di Salvatelli. Da quel momento la sua è stata un’altra direzione; a senso unico contro il Tolentino. La perla del signor D’Angelo è arrivata quando alla squadra cremisi è stato annullato su segnalazione del suo assistente un gol regolarissimo di Pistelli che ha fatto andare su tutte le furie giocatori e spettatori presenti.
Un discorso a parte merita l’assistente Eva Petrucciolo di Ancona. Tra Lei e la regola del fuorigioco ci sono evidenti problemi. Sbagliare qualche volta è ammissibile, ma non azzeccarne nessuno è quasi impossibile. Fatta questa premessa, per quanto visto in campo il pareggio tra il Tolentino e l’Urbania ci può anche stare. Panti e Tonici hanno avuto due ghiotte occasioni ma in entrambi i casi Spinaci il numero uno ospite è strato bravo a ribattere. Nel Tolentino le assenze si sono fatte sentire ad anche molto.
Dopo Ortolani, Fermani e Melchiorri, mister Mobili ha perso anche Iommi e Puglia. Di conseguenza il tecnico cremisi è stato costretto a rivoluzionare l’assetto della sua squadra.

La partenza è stata tutta dei locali. Al 3’ occasionissima per il Tolentino. Panti si libera di due avversari ma al momento di battere a rete calcia addosso a Spinaci. Al 4’ ci prova Verdolini da fuori area, para Spinaci. Al 9’ fallo di Marchetti su Panti. Punizione di Iacoponi alta. Al 12’ si fa viva l’Urbania con Pagliardini palla sul fondo. Al 16’ fallo di Giorgini su Marcoaldi. Punizione di Iacoponi sfiora il palo alla destra di Spinaci. Al 21’ locali vicino al vantaggio. Fallo di Giorgini su Marcoaldi. Punizione di Iacoponi testa di Capparuccia, il pallone sfiora il palo alla sinistra di Spinaci e termina sul fondo. Al 23’ buona opportunità per gli ospiti, ma Marchetti da ottima posizione su assist di Giorgini spara alto. Al 29’ Tonici si invola in contropiede ma sbaglia l’ultimo passaggio per Verdolini. Al 31’ gli ospiti reclamano un fallo di mano in area cremisi di Salvatelli, l’arbitro lascia correre.
Parte meglio l’Urbania nei secondi quarantacinque minuti. Al 50’ angolo di Braccioni, Tassi di testa arriva con un attimo di ritardo. Al 53’ fallo di Pistelli su Pagliardini. Punizione di Braccioni blocca Armellini. Al 54’ occasionissima per gli ospiti: Tassi per Pagliardini, salva in uscita Armellini. Al 57’ il Tolentino va a segno con Pistelli. Punizione di Iacoponi testa di Capparuccia che rimette al centro, irrompe Pistelli e pallone in rete. L’assistente Petrucciolo vede un fuorigioco inesistente e fa annullare la rete del Tolentino. Un errore che condiziona poi tutto il resto della sua partita. Da questo momento l’assistente dell’arbitro va completamente in bambola e non ne azzecca più una rischiando di far degenerare la partita. Al 62’ ospiti vicini al vantaggio ma Braccioni a tu per tu con Armellini calcia alto. Al 74’ sono invece i locali ad avere l’occasione per passare in vantaggio. Aquilanti dalla destra rimette al centro, Tonici calcio al volo di prima intenzione e Spinaci si supera deviando in angolo.

TOLENTINO: Armellini 6, Pistelli 6 (68’ Puglia 5,5), Moschetta 6, Iacoponi 6,5 Capparuccia 6,5, Salvatelli 6, Panti 5,5, Casoni 6, Tonici 5,5 Marcoaldi 6,5, Verdolini 5,5 (61’ Aquilanti 6) A disposizione: Caracci, Carlacchiani,Mazzoni, Sbrollini. Iommi. All. Mobili.

URBANIA: Spinaci 7, Renghi 6 (69’ Tontini 6) Righi 5,5, Giorgini 6,5, Fraternali 7, Nardini 7, Pagliardini 6,5 (88’ Pierini ng ), Curzi 5,5, Tassi 5,5 , Braccioni 6,5 (84’ Solfi ng ), Marchetti 5,5 A
disposizione: Sensi,  Pierini, Bravi, Paiardini, Brandinoni. All. Bruscolini.

Arbitro: D’Angelo di Ascoli Piceno 4.
Note: spettatori 500 circa. Angoli 2 – 3 Ammoniti: Giorgini, Capparuccia, Tassi
Recupero 9’ (3-6). Espulsi: al 79’ l’accompagnatore del Tolentino Marinelli per  proteste, al 92’ Capparuccia per fallo di reazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X