Esordio positivo per la Virtus
Ottimo secondo posto ad Ancona

GINNASTICA SERIE A1 - Solo Meda ha fatto meglio di Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Podio-Ancona-Ginnastica

Il podio della gara di Ancona

Sabato 5 febbraio 2011 si è svolta presso il Palarossini di Ancona (dinanzi ad una bellissima cornice di pubblico composta da più di 1000 persone) la prima prova del campionato di serie A1 di ginnastica artistica maschile, femminile e del trampolino elastico (quest’anno le tre categorie federali si svolgono tutte insieme nella stessa gara).
La Virtus Pasqualetti Macerata è partita subito con il piede giusto e si è classificata seconda ad 1 punto speciale di distacco dalla terza classificata Vercelli di Enrico Pozzo e a 7 punti speciali dalla prima classificata Meda di Cassina, Angioletti e Morandi. La regola del punteggio speciale consiste nell’attribuire ad ogni squadra un punteggio che va da 9 punti (1°classificata per somma dei punteggi dei 2 atleti che eseguono l’esercizio a quell’attrezzo) fino al minimo di 1 punto per ogni attrezzo (squadra classificata ultima, ossia nona, essendo nove le squadre presenti in questo campionato). Per quanto riguarda la Virtus, da notare il primo posto della squadra al cavallo con maniglie ed il secondo al corpo libero, e poi 2 terzi posti a volteggio e anelli e 2 quarti a parallele e sbarra.
Molto buona la prova di Principi, specialmente a corpo libero (14.700), cavallo con maniglie (13.800) e sbarra (14.300), mentre Cingolani ha provato nuove difficoltà a corpo libero e volteggio in vista anche dei prossimi Europei di specialità di aprile a Berlino. Fondamentale anche l’apporto di Giacomo Del Bianco, che con il suo volteggio molto ben eseguito ha contribuito al risultato della squadra. Da non dimenticare poi gli altri membri della squadra che nelle prossime gare potranno avere più spazio, come Matteo Gentili (fresco campione nazionale di specialità al corpo libero) e il prestito Carlo Macchini classe 1996, giovanissimo ma già nel giro della nazionale junior. Da ricordare poi il sesto membro della squadra, Melvin Mennichelli, giovanissimo prodotto del vivaio della Virtus. La seconda prova si svolgerà a Bari il 5 Marzo, e sarà come sempre una bella lotta, soprattutto per l’alto livello del campionato in questione (da non dimenticare la Livornese di Ottavi e Bernardoni, le neo promosse Padova con Tamiazzo e Carate Brianza con Frigerio e De Vecchis, l’inossidabile Melzo di Busnari). Risultato che ha portato molta soddisfazione anche agli sponsor “Stilarte Argenti” di Ezechielli e “L’Albero della Vita” di Tardella e Paci.

CLASSIFICA:
MEDA – 50 PUNTI
VIRTUS MACERATA – 43 PUNTI
VERCELLI – 42 PUNTI
LIVORNESE – 36 PUNTI
CARATE BRIANZA – 30 PUNTI
PADOVA – 20 PUNTI
SCHIO – 19 PUNTI
MELZO – 16 PUNTI
GIOY LIPOMO – 14 PUNTI



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X