Colpo La Fortezza: dal Ruvo di Puglia
arriva Stefano Laudoni

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Laudoni

Stefano Laudoni a colloquio con il suo vecchio coach

di Mauro Nardi

Importante colpo di mercato in casa La Fortezza Recanati, alla vigilia dello scontro casalingo con la Paffoni Omegna. Alla corte dei giallo blù arriva infatti Stefano Laudoni, ala di 197 cm proveniente dal Ruvo di Puglia che guida solitario la classifica del girone B della A / Dilettanti. Con quest’ultimo ingaggio il vulcanico patron Giuseppe Pierini va dunque a  coprire il vuoto creatosi dopo la partenza dell’under Graviano, mettendo conseguentemente a disposizione di coach Roberto Russo una pedina di indubbia esperienza e qualità. Laudoni, classe 1989, è cresciuto cestisticamente nel Palestrina, la squadra della sua città natale con la quale ha esordito in A / Dilettanti. Prima di approdare al Ruvo di Puglia ha anche maturato un’esperienza al Fossombrone, sempre nel terzo gradino della pallacanestro nazionale. Buono il suo biglietto da visita: 17 minuti in campo e una media di 5 punti a partita. 50% nei tiri da due, 15 % da tre e 38% ai liberi. Più che probabile un suo esordio domenica al PalaCingolani contro la Paffoni Omegna, sesta forza del torneo e reduce da tredici successi negli ultimi quindici incontri. Scontro, quest’ultimo, a dir poco impegnativo per la truppa giallo blù che va a caccia del bis casalingo dopo il successo con Pavia di domenica scorsa, che ha nuovamente rilanciato le quotazioni salvezza di Pierini e compagni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X