Fondi al Pellegrinaggio Macerata-Loreto,
Borgiani replica a Guzzini e rilancia:
“Si faccia partire i fedeli dal Centro Fiere”

- caricamento letture
borgiani

Un intervento di Luciano Borgiani in Consiglio comunale

Luciano Borgiani, capogruppo della Federazione della Sinistra replica a Marco Guzzini (Pdl) sulla questione dei fondi al Pellegrinaggio Macerata-Loreto:

“Il mio intervento nella riunione di maggioranza proponeva di ridurre i finanziamenti destinati al pellegrinaggio per poter far sopravvivere altre associazioni, sportive, culturali, centri per anziani ecc. Concludevo quindi invitando tutti a prendere in considerazione l’idea di poter spostare la sede di partenza del Pellegrinaggio al Centro Fiere di Villa Potenza, dove ci sono
spazi all’aperto e in caso di necessità al chiuso, ci sono parcheggi e una viabilità più fluida a favore delle centinaia di corriere che provengono da tutta Italia, ed inoltre avrebbe risparmiato gli inevitabili danni alla nuova pista di atletica, che sottolineo, a causa della delicatezza dei materiali, ha bisogno di una serie di accorgimenti, tanto è vero che la Ditta ha dovuto
sospendere i lavori per l’arrivo del freddo, fino al prossimo aprile.
Sottolineo che la pista di atletica costa alle casse comunali la cifra di 450.000 Euro e sarebbe davvero un peccato se si deteriorasse a causa di migliaia di persone che la calpesterebbero. Nessuno mette in dubbio i valori della Fede, l’importanza che il Pellegrinaggio riveste per il mondo cattolico e non. Non capisco quindi la veemenza con cui si scaglia il Consigliere Guzzini,
il quale se non erro è stato più volte egli stesso, sulla stampa e in Consiglio Comunale, protagonista di atti a difesa delle associazioni. Non voglio pensare che lo scopo del suo interessamento fosse finalizzato solo per scopi elettorali, e quindi il suo interesse fosse rivolto solo ad alcune associazioni, ma perchè non spiega alla città le motivazioni per cui ad alcuni,
magari anziani con la pensione di 400 euro si chiedono sacrifici e invece ad altri, mi riferisco alle associazioni che a lui interessano, non si può neanche parlare di riduzione. So bene che il pellegrinaggio è in parte autofinanziato, ma in parte è finanziato dagli Enti Pubblici come il Comune con 12.000 Euro, poi ci sono gli sponsor che coprono parte delle spese. E’ inoltre patetico ed ingenuo il tentativo che fa Guzzini di coinvolgere politicamente il Sindaco.
Forse Guzzini essendo nuovo del Consiglio non sa che ogni Consigliere rappresenta la città senza vincolo di mandato e ciò che dichiara in pubblico è assolutamente sotto la propria responsabilità politica e individuale, quindi è peregrina la sua richiesta di censura, quasi di scomunica. Vorrei sapere dove Guzzini ha visto l’analisi ideologica “senza adeguata preparazione” (?) almeno così dice…, ma quale analisi ideologica? Dire di spostare al Centro Fiere il Pellegrinaggio o dire che si può ridurre le spese quale ideologia contiene e
quali retroscena bisogna conoscere? Preciso poi che penso di conoscere meglio di
lui la storia, oltre a 14 anni di Consiglio comunale, ho pure partecipato al pellegrinaggio,  quando ancora il consigliere Guzzini doveva nascere.
Invito quindi Guzzini ad essere meno offensivo e più aperto al dialogo, come
peraltro insegna la sua fede religiosa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X