Al via due Master sul farmaco
promossi da Unicam

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

farmacisti-conferenza

Sono pronti a partire due Master universitari attivati dall’ateneo di Camerino e diretti dal professor Fiorenzo Mignini, docente dell’Unità di Medicina sperimentale della Scuola di Scienze del farmaco e dei prodotti della salute di Unicam. Il primo – una novità – si articola in due indirizzi: “Clinical and Epidemiological Research Coordinator” (aperto anche ai farmacisti) e “Infermiere di ricerca”. E’ finalizzato alla formazione di professionisti in grado di seguire la qualità scientifica ed etica nel complesso iter della sperimentazione clinica sui farmaci. Il secondo, invece, è giunto alla terza edizione e riguarda la “Galenica tradizionale e clinica”. E’ rivolto in particolare ai farmacisti che desiderano approfondire, in maniera scientificamente rigorosa, l’arte e la professione galenica (cioè la realizzazione di farmaci all’interno del laboratorio di farmacia) in relazione alle reali necessità del singolo paziente. Gli iscritti provengono, in entrambi i casi, soprattutto da fuori regione. I due Master si svolgono, da gennaio a dicembre 2011, nella sede universitaria di Camerino e in parte all’Inrca di Ancona che, assieme all’Ordine dei farmacisti della provincia di Macerata e alla Contract Research Organization Medi Service di Agrate Brianza, sostiene la proposta formativa post lauream, le cui caratteristiche sono state illustrate dal direttore Mignini in una conferenza stampa tenutasi nella sede dell’Ordine dei farmacisti – a Macerata – presenti anche Luciano Diomedi e Alessia Filipponi (foto), rispettivamente presidente e vice presidente dell’Ordine. A tenere la lectio magistralis presso l’auditorium dell’Inrca di Ancona (via della Montagnola, 81), giovedì 27 gennaio, alle ore 16, è il prof. Carlo Tomino, direttore dell’Osservatorio nazionale sulle sperimentazioni cliniche dei medicinali dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa). Nell’occasione viene presentato anche il libro a carattere scientifico-divulgativo dal titolo “Alla ricerca del farmaco perduto”, scritto da diversi studiosi italiani (fra cui lo stesso professor Mignini) e coordinato da Carlo Tomino. Il libro affronta tutto il percorso, complesso ed articolato, che va dall’ideazione di un nuovo prodotto farmaceutico fino alla sua reale commercializzazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X