Smerilli fa pretattica:
“Vince la Lube 3-2″

Domenica in programma Verona-Macerata. Parla il libero scaligero, nativo di San Severino Marche
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Smerilli

Lorenzo Smerilli, libero della Marmi Lanza Verona

di Andrea Busiello

A Macerata ha lasciato senza dubbio un bel ricordo di se, ma se n’è andato con la speranza di ritornarci. Stiamo parlando di Lorenzo Smerilli, libero saseverinate classe 1987, che in questa stagione gioca con la maglia della Marmi Lanza Verona. Proprio la formazione scaligera sarà il prossimo avversario dei biancorossi nel proprio cammino in campionato. Con lui stesso abbiamo presentato questa gara.

Salve Smerilli, domenica arriva questo match molto atteso da lei…

“Eh si, giocare contro la Lube non è come giocare contro qualsiasi squadra per me. Ci stiamo allenando bene, io mi trovo bene e sono convinto che daremo del filo da torcere ai biancorossi”.

Che squadra è la Lube?

“E’ una squadra fortissima. Leggo in questi giorni che forse sarà priva di Martino e Podrascanin ma questo dice poco perchè hanno una rosa talmente forte che anche le cosiddette riserve sono davvero forti. Inutile nasconderlo, la Lube lotterà fino a fine stagione per vincere lo scudetto”.

Che genere di partita si aspetta?

“Una partita molto difficile per noi, ma anche per loro. Ci stiamo allenando bene e vogliamo riscattare davanti al nostro pubblico l’opaca prestazione offerta contro Perugia. Loro partono favoriti ma noi ce la giocheremo punto su punto”.

Un pronostico sulla sfida?

“Solitamente non ne faccio ma stavolta dico che vince la Lube 3-2; ovviamente mi auguro che ciò non accada”.

A Macerata ha lasciato un bel ricordo anche tra i tifosi…

“Sono contento. Già qualche tifoso mi puntecchia scherzosamente su Facebook in vista della gara. Apparte ciò con i tifosi della Lube ho sempre avuto un gran bel feeling e mi fa piacere rivederli domenica alla gara”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X