Appignanese-Helvia Recina 1-1
Bambozzi salva i locali nel finale

La partita della settimana in Seconda categoria girone E
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bambozzi

Marco Bambozzi, il migliore in campo della sfida odierna

di Andrea Busiello

Finisce 1-1 ed alla fine si può definire un pari giusto quello tra Appignanese ed Helvia Recina, che si sono sfidate sul terreno di Appignano. Nel big match del torneo di Seconda categoria girone E la gara è stata fortemente condizionata dalla pessima prova del signor Amaiani di Ancona, direttore di gara che ha sancito due espulsioni (una per parte) inesistenti, scontentando tutti. Accantonato ciò, l’Helvia Recina deve comunque recitare il mea culpa per aver sciupato l’occasione di fare bottino pieno; infatti dopo lo sfortunato autogol di Scattolini al 17′ del primo tempo la compagine di mister Gasparrini pur giocando per larghi tratti della gara in superiorità numerica non ha sferrato il colpo del ko in contropiede e così, puntuale, è arrivata la beffa al 42′ della ripresa con la rete di Bambozzi, di gran lunga il migliore in campo. Andiamo alla cronaca. La prima emozione è all’8 quando Grioli tenta dal limite ma Brunacci si distende senza problemi. Al 10′ Bambozzi dai 30 metri fa partire un missile: palla che scheggia la traversa. Al 17′ Helvia Recina in vantaggio, percussione di Forestieri che serve Bracaccini, tiro forte con respinta di Brunacci che però colpisce il petto del difensore Scattolini e la palla docile docile s’infila in rete. Ospiti in vantaggio. Al 28′ la prima invenzione del direttore di gara: fallo di normale amministrazione a centrocampo di Ippoliti e cartellino rosso tra lo stupore generale. Animi che si surriscaldano ed al 32′ Scattolini sferra una volontaria gomitata in pieno volto a Forestieri ma il direttore di gara pur vedendo ammonisce solamente il difensore. L’Helvia ha la palla del raddoppio ma Bove, al 33′ in mischia spedisce alto. I locali sono timidi, ci prova Leonori al 34′, palla sul fondo. La ripresa inizia subito con la chance di Forestieri al 6′, gran giocata dell’estreso attaccante ma palla sul fondo di poco. Helvia che sembra avere le redini del gioco in mano, Carnevali al 13′ si gira bene ma Brunacci è super in questa circostanza. Messi si fa trovare pronto al 21′ sulla conclusione di Cappelletti, al 24′ la seconda (assurda) espulsione. Pollastrelli urla al compagno di squadra Forestieri e l’arbitro estrae il rosso mandando su tutte le furie la panchina ospite. In parità numerica l’Appignanese comincia ad uscire dal guscio, al 30′ Bambozzi fuori di poco, al 31′ è Messi a mettere una pezza su leonori ed al 35′ è lo stesso Leonori a sciupare di testa. L’Helvia Recina ha praterie in contropiede ma Forestieri è testardo e non passa mai la sfera sciupando almeno 3 nitide occasioni. Il finale è convulso, al 37′ Bove su punizione sfiora il 2-0 ed al 42′ clamorosa dormita di Mogetta che consente a Bambozzi di tirare in diagonale e freddare Messi per il gol dell’1-1. Al 48′ Fammilume sciupa la palla del possibile sorpasso. Finisce 1-1, un pò tutti scontenti ma alla fine è il risultato più giusto.

Appignanese

La compagine dell'Appignanese

IL MIGLIORE: Marco Bambozzi (Appignanese) Già nel primo tempo aveva dimostrato di saperci fare sia su calcio franco che dal limite dell’area. Nella ripresa aumentano i giri del suo motore ed al 42′ realizza un gol pesantissimo che permette alla sua Appignanese di uscire indenne dal match odierno.

il tabellino:

APPIGNANESE: Brunacci 6.5, Vitali 5.5, Ippoliti 5.5, Cappelletti 6 (79′ Giulianelli sv.), Angeloni 6, Scattolini 6.5, Leonori 6, Ricci 6, Massei 6 (62′ Fammilume 6), Compagnucci 6, Bambozzi 7. All: Giovagnetti 6.5.

HELVIA RECINA: Messi 6.5, Mogetta 5, Bove 6.5, Pietrella 6.5, Bracaccini 6, Fabbri 6, Gigli 6, Carnevali 6.5, Boukal 5.5 (72′ Martarelli 6), Grioli 6 (60′ Pollastrelli), Scattolini sv (14′ Forestieri 5.5). All: Gasparrini 6.

ARBITRO: Amaiani di Ancona 4

RETI: 17′ pt aut. Scattolini, 42′ st Bambozzi.

NOTE: Spettatori circa 300. Espulsi Ippoliti al 28′ pt e Pollastrelli al 24′ st.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X