Fiuminata, vetta inaspettata
Colpaccio esterno del Matelica

Il punto sulla prima categoria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Fabrizio-Magnarelli

Fabrizio Magnarelli, difensore trasformatosi centravanti all'occorrenza

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C è sicuramente un torneo che se rispetterà quanto successo nelle prime due giornate sarà, senza dubbio, incredibilmente bello ed incerto. Saltano altri tre campi. Violati, infatti, i terreni di Montecosaro, Montefano e Porto San Giorgio. Sono già sette quelli che hanno perso l’imbattibilità. Realizzate quindici reti con una media partita pari a 1.87. Fuori casa si è segnato di più: otto reti realizzate, contro le sette, dalle squadre che hanno giocato lontano dal comunale. Il poker è servito. La Cluentina lo rifila alla Settembrina, è il primo di stagione. Solo Ulissi salva la categoria. Bomber all’asciutto a partire da Filippo Canesin che dopo due gare è ancora a digiuno. A quando la sveglia?
CLUENTINA – SETTEMBRINA 4-1 (Arbitro: Forconi di Ancona – Reti: 1’ e 5’ Magnarelli, 36’ Bianchetti, 61’ Vukelic, 88’ Bergamini). La Cluentina conquista tre punti al platino contro una Settembrina che si è vista poco, anzi pochissimo. Una vittoria salutare per una Cluentina che più di uno vorrebbe protagonista. Da rivedere la Settembrina.
CAMERINO-SANTA MARIA APPARENTE 0-0 (Arbitro: Ricci di Sanbenedetto del Tronto). Partita sostanzialmente equilibrata. Non si è schiodato lo zero a zero iniziale nonostante che il Camerino abbia cercato a più riprese la via della rete. Santa Maria Apparente ben messa in campo che non si è mai smarrita: tutt’altro.
MONTECOSARO-MATELICA 0-2 (Arbitro: Piccioni di Belvedere Ostrense. Reti: 32’ Ruggeri, 45’ Fede). Diretta magnificamente da Piccioni il Montecosaro non riesce ad evitare la seconda sconfitta consecutiva in sette giorni. Matelica guidata dall’intramontabile Palombi è apparsa squadra in grande crescita con un Francesco Fede ritrovato.
SAMB MONTECASSIANO-LORESE 1-1 (Arbitro: Musta Sanbenedetto del Tronto. Reti: 15’ Marinelli, 40’ Feroce). La Samb gioca, un tempo,  in dieci per l’espulsione di Pieristè, coglie un pari importante contro una squadra indicata da tutti come la grande protagonista.
SANGIORGESE-MONTE SAN PIETRANGELI 0-1 (Arbitro:  Poli di Ascoli – Rete: 60’ Marsili). Partita bella e corretta tra le due formazioni che vorrebbero tagliare traguardi diversi ma importanti al tempo stesso. I nerazzurri guidati da Francesco Messineo stanno provando a diventare una squadra anche se le prime due giornate di campionato non sono state favorevoli.
MOGLIANESE-AURORA TREIA 0-0 (Arbitro: Jobbi di Sanbenedetto del Tronto). L’Aurora Treia dimostra tutta la sua compattezza anche al Comunale di Mogliano cogliendo un significativo pari sul difficile terreno della Moglianese che ha provato a più riprese a vincere la gara ma questa volta i suoi bomber non sono riusciti nell’intento.
FUTURA-MONTELUPONE 1-1 (Arbitro: Mazzucca di Fermo. Reti: 55’ Reucci, 80’ Grioli).
Buona  gara tra due squadre in salute. Montelupone, dice il tecnico Paolo Esposto, avrebbe meritato i tre punti viste le occasioni che la squadra ha creato. Reucci e Grioli gli eroi di giornata.
MONTEFANO-FIUMINATA 1-2 (Arbitro: Shala di Ancona. Reti: 21’ Piersantelli, 42’ Ferranti, 57’ Paniccià). La matricola sbanca il Comunale di Appignano, per ora il terreno di gioco del team viola, e vola al comando della classifica. Per i ragazzi guidati da Raffaele Berrettini, mister bravo quanto concreto, una bella soddisfazione. Un primato sul quale nessuno scommetteva potesse arrivare così presto.

IL PERSONAGGIO della settimana è senza dubbio Fabrizio Magnarelli, autore di una doppietta da record: due reti nello spazio di cinque minuti. Non capita spesso che questo accada e sabato invece è successo. Magnarelli bomber in un campionato dove militano attaccanti di grande spessore e per questo la doppietta messa a segno è da ricordare come è da ricordare la vetta della classifica dei cannonieri composta a quota due dallo stesso atleta della Cluentina, Daniele Marinelli della Samb Montecassiano e Luigi Menghini dell’Aurora Treia. Che sta succedendo? I bomber Ulissi, Fede, Filippo Canesin quando si riprenderanno il vertice ? Nel frattempo ci pensa Fabrizio a far parlare di se e quadrare il cerchio.

TOP 11

1 – Piergiacomi (Aurora Treia),
2 – Dominici (Fiuminata)
3 – Romagnoli (Moglianese)
4 – Simone Baiocco (Montecosaro)
5 – Marconi (Futura)
6 – Di Marco (Sangiorgese)
7 – Matteo Rossini (Camerino)
8 – Arigoni (Monte San Pietrangeli)
9 – Feroce (Lorese)
10 – Magnarelli (Cluentina)
11 – Fede (Matelica)
Allenatore: Francesco Palombi (Matelica).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X