Civitanovese disastrosa a Sant’Egidio
Cinque sberle chiudono la stagione

PLAY OFF - La doppietta di Fuakuputu non basta: finisce 5-3
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

doubi

di Andrea Busiello

Termina a Sant’Egidio la stagione della Civitanovese. Rossoblù che escono sconfitti con il punteggio di 5-3 dal campo abruzzese. Una deblacle che fa male soprattutto per come è arrivata, sembrava di vedere una squadra già in vacanza, quando invece la posta in palio era decisamente elevata dato che si giocava al semifinale play off in gara unica. Spettrali le condizioni di gioco con match che è stato disputato a porte chiuse. Male, malissimo la retroguardia rossoblù che ha lasciato ampie praterie ad una squadra che annotava anche un’assenza illustre (Andrea Bucchi, fratello del più noto Christian) nel suo taccuino. La cronaca. Match che inizia subito su ritmi alti ed i locali passano subito in vantaggio, al 4′ cross dalla destra di Dumbia e colpo di testa vincente di Selotto che realizza così l’1-0. Simonella non del tutto esante da colpe. La Civitanovese vacilla ma tiene lo 0-1, al 10′ c’è l’occasione per il pari ma Leopardi solo contro l’estremo locale non realizza; pari che arriva al 13′ con Fuakuputu che sfrutta al meglio una corta respita dell’estremo locale e realizza il gol del pari. Pareggio che permane per soli quattro minuti perchè al 17′ la Santegidiese si riporta in vantaggio con Doubia (nella foto) che in mischia ha realizzato di testa. Abruzzesi avanti 2-1. Partita ricca di emozioni e la Civitanovese trova il pareggio al 25′ ancora con Fuakuputu che lanciato in profondità non perdona realizzando il 2-2. Match che rimane godibile con molti errori in difesa ed allora ecco il clamoroso autogol di Foresi, che al 38′ infila il suo portiere Simonella di testa su una palla completamente innocua. Si chiude dunque sul 3-2 per la Santegidiese la prima frazione di gioco. La ripresa inizia subito con un altro gol, è Marranconi questa volta di testa al 10′ ad anticipare ancora una volta Simonella, negativa la sua prova, che permette agli abruzzesi di andare sul 4-2. Fuakuputu al 17′ sfiora la tripletta personale ma la sfera termina si un soffio a lato. Le emozioni non finiscono ed allora con tutta la Civitanovese in attacco contropiede fatale per i rossoblù con Selotto che al 24′ realizza il gol del 5-2 chiudendo definitivamente la gara. Al festival del gol non vuole mancare Mignini che di testa all’80 segna il 5-3. La Civitanovese ci crede e ci prova con Argiolas, ma Santandrea è superlativo e manda in corner. E’ anche questa l’ultima emozione del match che si conclude 5-3 per la Santegidiese: per la Civitanovese un amaro finale di stagione.

il tabellino:

SANTEGIDIESE: Santandrea, Testoni, Monaco, Traini, Marranconi, Fuschi, Doubia, Berardino, Selotto, Maurizi (65′ Casali), Perra. All: G.Fontana.

CIVITANOVESE: Simonella, Torresi, Cucco, Natalini (70′ Belkaid), Foresi, Diamanti A., Diamanti L. (65′ Mignini), Leopardi (60′ Argiolas), Fuakuputu, Buonaventura, Lattanzi. All: Carrer.

ARBITRO: Verdenelli di Foligno

RETI: Selotto al 4′ e 69′, Fuakuputu al 13′ e 25′, Dumbia al 17, aut. Foresi al 38, al 55′ Marranconi, 80′ Mignini.

NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Leopardi, Maurizi, Natalini, Casali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X