C’è Tolentino-Piano San Lazzaro
Mister Mobili: “Vogliamo la finale”

ECCELLENZA Al Della Vittoria l'andata delle semifinali play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mister-Mobili-Guido1-247x300

di Andrea Busiello

Dopo una cavalcata magnifica il Tolentino acciuffa i play off proprio all’ultima curva, dopo il successo di Senigallia. Domenica la compagine cremisi andrà a giocarsi le sue chance nella sfida interna contro il Piano San Lazzaro in un confronto che si preannuncia quanto mai equilibrato. In vista di questi spareggi per la categoria superiore abbiamo sentito la voce del grande artefice di questa clamorosa rimonta che ha portato i cremisi ai play off: ovvero mister Roberto Mobili (nella foto) che vuole giocarsi tutte le sue chance in questi spareggi.

Mister Mobili, quando lei è arrivato il Tolentino lottava per non retrocedere. Se lo sarebbe mai aspettato che l’epilogo della stagione vi vedeva protagonisti nei play off?

“No, non me lo sarei mai aspettato. A quel tempo pensare una cosa del genere sarebbe stato presuntuoso ma, alla fine, partita dopo partita i ragazzi hanno ampiamente dimostrato di meritare questo traguardo ed ora ce la giochiamo con tutti senza paura”.

Domenica c’è subito la gara di andata contro il Piano San Lazzaro. Inutile nascondere che sarebbe vitale vincere…

“Si, dato che siamo sfavoriti vista la classifica per passare il turno dobbiamo fare almeno una vittoria. Sembra logico che sarebbe più facile in casa che fuori casa poterla fare ma io sono tranquillo, abbiamo i mezzi per vincere sia a Tolentino che al ritorno. Dobbiamo essere sereni e tranquilli, con pieno rispetto degli avversari che sono sempre la seconda forza del torneo”.

Che tipo di squadra è quella anconetana?

“Si tratta di una compagine molto completa con tanti giocatori d’esperienza. Basta citare gente del calibro di Pesaresi, Malavenda e Tedoldi per capire che squadra andremo ad affrontare; hanno anche Tarenzi che è un under davvero molto valido”.

Il Tolentino come arriva a questa prima gara di spareggio?

“Sarei ipocrita se dicessi che abbiamo dei problemi. La lunga serie di risultati utili ci permette di essere molto fiduciosi dei nostri mezzi. I ragazzi sono motivatissimi e siamo pronti per affrontare quest’ostacolo con la speranza che si possano aprire le porte verso la finale”.

Mister, ci sarà bisogno del grande pubblico per spingervi lontano…

“Si, devo ammettere che la nostra tifoseria c’è sempre stata vicina anche nei momenti più difficili. Magari erano di meno a sostenerci ma ugualmente per noi davano tanto. Domenica saranno la nostra arma in più ed allora insieme vogliamo compiere l’opera di arrivare in finale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X