Salvezza anticipata per Recanati
Montecassiano promossa in serie C

VOLLEY FEMMINILE - I primi verdetti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Montecassiano-volley-1

di Simone Caraceni

I campionati di volley femminile hanno sancito i primi verdetti della stagione ma gli appuntamenti clou e le intense emozioni non sono ancora terminati, si prospetta un mese di maggio ad altissima tensione con gli spareggi di Serie C e D e la volata finale nel torneo di B2 che tuttavia non coinvolge formazioni maceratesi. In Serie B2 girone E salvezza aritmetica della Cosmetal Recanati che regola in quattro set la già retrocessa Marche Metalli Castelfidardo, Porto Recanati espugna il parquet dell’Edilmeg Voghiera e consolida la quinta posizione in classifica, risultato da non sottovalutare alla luce delle numerose peripezie capitate in una stagione travagliata nella quale ben tre tecnici si sono alternati sulla panchina della formazione adriatica. In Serie C play-off atroce beffa per la Sacrata Civitanova che perde lo scontro diretto contro la Onsen Pagliare, promossa in Serie B2 grazie al migliore quoziente fra set vinti e set persi. Dopo aver rimontato la bellezza di sette punti alla compagine ascolana, le ragazze di Maurizio Marega si fermano proprio sulla linea del traguardo dopo cinque set emozionanti nei quali la straordinaria fase difensiva della Onsen ha fatto la differenza, oltre ad un palazzetto bollente che ha rappresentato un vero e  proprio settimo uomo in campo. Ora per le sacratine arriva l’Amandola, in caso di passaggio del turno, finale per la B2 contro Libero Volley Ascoli o Gs Team 80 Gabicce. Amarezza e recriminazioni anche per la Lorese che con la sconfitta in cinque set a Fabriano conclude il girone all’ottavo posto, subendo il sorpasso della Pieralisi Jesi e della Polisportiva Bottega. Per la squadra di Rapagnani ora lo spauracchio dei play-out, l’avversario sarà la Clea Falconara, serie al meglio delle tre gare con eventuale bella a Loro Piceno. Nel girone D di play-out salvezza sul velluto per l’Helvia Recina che chiude l’annata con una sconfitta al tie-break contro il modesto Gastreghini Jesi,  classica sfida di fine stagione in cui l’Helvia ha ruotato tutti gli elementi della rosa mentre le jesine sperimentavano nuove soluzioni per il dentro o fuori contro la Scavolini Montecchio. Retrocessione sorprendente per la Corplast Corridonia che si congeda dalla serie C con un netto 3-0 al Monteurano Volley nel confronto tra le due grandi deluse del torneo. In Serie D miracolosa e insperata promozione di Montecassiano (nella foto) che batte Montegranaro e approfitta del crollo del Mantovani Ancona sul campo di Fossombrone, ancora in lizza per la promozione l’Artigianvetro San Severino, splendida rivelazione del campionato. Per le ragazze di Gabrielli sfida decisiva proprio contro il Mantovani Ancona, con il fattore campo favorevole alle doriche.  Montecosaro chiude in bellezza il campionato con un perentorio 3-0 a Montemarciano, grande soddisfazione per Rogani e compagne, esordienti assolute nel panorama regionale. Nei gironi salvezza, Tolentino e Macerata conservano la categoria senza eccessivi affanni, retrocede la Prima Immobiliare Porto Potenza che in due anni si ritrova dalla Serie C alla Prima Divisione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X