Tolentino fermato dall’arbitro
Contro il Montegiorgio finisce 0-0

Decisiva la topica presa dal direttore di gara che al 15' ha espulso Armellini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Caracci_Marco

di Paolo Del Bello

Quando un arbitro vuole diventare il protagonista assoluto fa solo danni. E’ quello che è successo in Tolentino-Montegiorgio, finita 0-0. Correva il quindicesimo minuto del primo tempo, Armellini riceveva indisturbato il pallone che toccava di spalla appena fuori area prima di rinviare di piede. L’arbitro vedeva invece un tocco di braccio e decideva di mandare il numero uno cremisi negli spogliatoi. Una decisione sconcertante che la giacchetta nera ascolana si è voluto assumere in prima persona senza nemmeno ascoltare il suo collaboratore più vicino.  Da questo momento la partita è cambiata. Mister Mobili ha dovuto togliere una punta, Dell’Aquila, e far entrare il giovanissimo Caracci (nella foto), classe 1992, al debutto in campionato. In inferiorità numerica il Tolentino ci ha comunque provato, ma la difesa ospite ha retto bene ed ha lasciato una sola grossa opportunità per Barucca sulla cui conclusione a botta sicura Spina si è superato deviando in angolo il tiro a botta sicura del numero otto cremisi. Parte bene il Tolentino. Al 2’’ con Verdolini  che conclude a rete, su assist di Garbuglia, palla di poco fuori. Al 13′ azione di Panti sulla destra cross al centro per Garbuglia, libera Bessone. Risponde al 14′ il Montegiorgio con Fagiani, cross al centro libera di testa Capparuccia. Al 15′ la svolta della partita. Il Tolentino perde Armellini, espulso dall’arbitro. Sulla punizione concessa agli ospiti Contigiani conclude ma Caracci si fa trovare pronto. Al 25′ il Tolentino reclama un calcio di rigore: evidentissima trattenuta in area su Capparuccia. Ma l’arbitro stavolta chiude entrambi gli occhi.  Ci prova Garbuglia al 34′ su assist di Puglia, palla alta. Al 38′ fallo di Contigiani su Barucca. Punizione di Puglia sfiora l’incrocio dei pali. Al 56’’ Tolentino vicinissimo al gol con un gran tiro di Panti che Spina devia in angolo con grossa difficoltà. Ci provano gli ospiti  al 60′ con Contigiani, ma Caracci para. Al 71′ fallo di Barucca su Fagiani. Punizione di Contigiani libera la difesa cremisi. Fagiani scalcia Monteneri e l’arbitro lo  spedisce negli spogliatoi. Clamorosa palla gol per il Tolentino, assist di Puglia per Barucca, pronto il tiro, Spina salva in angolo. I cremisi insistono ed Aquilanti su assist di Casoni impegna ancora il portiere ospite. Ci prova Crocetti su punizione all’ 82’ palla fuori. Finisce dunque con uno 0-0 che fa male ai cremisi.

il tabellino:

TOLENTINO: Armellini ng, Tacconi 6, Moschetta 6 (46’’ Casoni 6), Puglia 6, Monteneri 6,5, Capparuccia 7,5, Panti 6, Barucca 6, Dell’Aquila ng (16’ Caracci 6,5) Garbuglia 5, Verdolini 6,5, (77 Aquilanti ng.). A disposizione:  Mercuri, Passarini, Sgalla,  Sbrollini. All. Mobili.

MONTEGIORGIO: Spina 7, Fabiani 6, Campilia 6, Bessone 6,5 Finucci 6, Tittoni 5,5, Fagiani 5, Contigiani 6, Ulivello 5, Crocetti 5, Argira 5,5. A disposizione: Pagliarini, Trasatti, Piergentili, Kuinxhiu, Mancinelli, Giacomozzi, Cuccù. All. Clerici.

ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno  4 (Candi-Nicolosi)

NOTE: spettatori 400 circa, Angoli 4 a 5 Ammoniti: Tittoni, Capparuccia, Barucca, Spina

Espulso Armellini al 15′ Fagiani al 72’ per fallo a gioco fermo su Monteneri.

Recupero: 4 (1-3)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X