Maceratese, il presidente Paci:
“La gradinata non è inagibile”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Patron-Paci-1

di Andrea Busiello

In seguito al vespaio di polemiche innalzate dalla presenza di alcuni dirigenti e tifosi della Vis Macerata domenica scorsa in gradinata all’Helvia Recina abbiamo ascoltato il presidente della Maceratese Massimo Paci (nella foto), che con la sua pacatezza e disponibilità ha affermato senza problemi: “La Vis Macerata aveva 20 accrediti. Se alla fine sono entrate 30 persone è stato fatto per amicizia e sinceramente non ce ne siamo neanche accorti. Noi oggi per esempio andiamo a Fermo e ci saranno alcune persone che entreranno gratis con la squadra nonostante non abbiamo chiesto l’accredito. Credo che sono cose che succedono tra società quando c’è un buon rapporto”.

Sulla questione inagibilità di quella parte dello stadio lo stesso patron afferma: “Che la gradinata sia inagibile non è vero. Il discorso è che la gradinata non è aperta per non tenere in contatto le due tifoserie”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X