Maceratese, la juniores
fa suo il derby ed è in fuga

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

juniores_fulgor

Fuga. E’ la parola chiave dell’enigma Juniores, che con l’1-0 alla Vis Macerata vola a +7 sui cugini vissini. E’ un rigore quanto meno dubbio a dare la vittoria ai biancorossi, che concretizzano forse il match point del campionato.
Con lo scivolone interno invece, i ragazzi di Lauro Ricci non solo vedono allontanarsi sempre più la vetta della classifica ma sprofondano al terzo posto a discapito del Tolentino, ora vera diretta concorrente della Maceratese. In un campo dei Pini a dir poco polare, Vis e Fulgor (nella foto) non davano certo vita ad uno  spettacolo entusiasmante: lanci lunghi e zero rischi erano la diretta testimonianza del peso della posta in palio, troppo importante per lasciarsela sfuggire di mano. Cosi in una gara noiosa e povera di emozioni era un episodio a segnare le sorti del match: contatto in area vissina da materiale per la moviola e fredda trasformazione dagli undici metri di Lumi. Sotto di un uomo (espulso Borioni ad inizio ripresa), la Fulgor difendeva con i denti il prezioso vantaggio, resistendo fino alla fine all’arrembaggio biancoceleste. Al fischio finale delirio in casa Fulgor e delusione Vis, che vede forse anche quest’anno svanire i sogni di gloria al fotofinish, come già accaduto l’anno passato. Ritrovano la strada dei tre punti gli Allievi regionali di mister Pettinari, che portano a casa con un secco 2-0 (reti di Mancini M. e Capenti Alessio), l’importantissimo confronto casalingo contro la pari classifica Junior Jesina e continuano il loro inseguimento alla capolista Jesina. Jesina che sarà proprio la prossima avversaria dei biancorossi, per una sfida da cardiopalma. La trasferta in territorio leoncello infatti si preannuncia agguerrita: in caso di successo scatterebbe l’operazione sorpasso, portandosi a +2 sulla diretta inseguitrice. Vincono, ma non senza qualche difficoltà, i Giovanissimi regionali di Gianferro, che espugnano il terreno della Junior Vallesina per 2-1 e scavalcano in classifica il Porto Recanati, fermato dalla Robur. A questo punto per il secondo posto è puro derby, per un finale di campionato davvero avvincente. Reti dell’incontro siglate da Tartabini e Pepe. Chiudono la “regular season” con un successo, i Giovanissimi provinciali di Tartuferi, che battono la Nuova Picena per 4-0 grazie alle firme di Tombesi, Casoni, Paoloni e Iesari. Ora i biancorossi attendono di conoscere il nome del primo avversario del girone finale, che al termine delle nove giornate stabilite decreterà la vincente del campionato cadetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X