Pizzichini (Udc): “Solo qui esistevano
le condizioni per accordarsi
col centrodestra”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Pizzichini
Dal consigliere provinciale Massimo Pizzichini (Udc) riceviamo:
“In relazione all’incontro con i candidati Sindaci a Villa Potenza organizzato dalla Pro-loco alcune considerazioni vanno fatte per non far rimanere incompiuto un dibattito pre elettorale.
L’associazione pro loco ha organizzato il dibattito  dimostrando sensibilità per le sorti di Villa Potenza, accoglienza e distacco politico dalle parti in competizione, allo scopo di far emergere e impegnare i candidati Sindaci nelle necessità della frazione.
L’intolleranza di pochi e per giunta non di Villa Potenza non hanno fatto rilevare la posizione dell’UDC in questa competizione elettorale.
L’ UDC maceratese è impegnato a portare a compimento un progetto amministrativo iniziato l’anno scorso con l’elezione a Presidente della Provincia di Franco Capponi, che vede Macerata  fulcro della vita politica-amministrativa dell’intera Provincia, l’UDC coerentemente si è alleato con le stesse forze politiche.
In linea con un federalismo, in questo caso politico, che vede l’autonomia locale dell’UDC a difesa del proprio territorio e delle proprie tradizioni.
In Regione non c’erano queste condizioni, l’UDC nelle altre quattro province ha una storia diversa dalla nostra.
Chi parla di opportunismo è  in malafede, perché questa posizione autonoma dai due schieramenti ha fatto rinunciare a ministeri e assessorati in Regioni importanti e ha permesso nella Marche di far uscire i partiti di ideologia comunista dalla vita amministrativa regionale.
E’ innegabile che la posizione dell’UDC non è facile da far comprendere, perché si allea dove ci sono programmi migliori in linea con la sua identità e candidati credibili come è successo a Macerata.
Le liste civiche maceratesi devono spiegare ai cittadini perché non sono riuscite a trovare la sintesi con un solo candidato Sindaco, come avevo già preannunciato, è prevalso l’individualismo e l’autoreferenzialità, magari dopo il primo turno si ritroveranno a barattare qualche voto per un posto al sole.
Sui fatti personali accaduti in quell’incontro  stigmatizzo il comportamento dei singoli che non hanno nulla a che vedere con il partito.
Buon lavoro a tutti i candidati Sindaci e che vinca il migliore …Fabio Pistarelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X