Corridonia, Ciarlantini si nasconde:
“Trodica favorito rispetto a noi”

Il mister parla della prossima sfida contro il Pagliare: "Testa-coda insidioso"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Busiello

Con il successo per 3-1 maturato a Torre San Patrizio, il Corridonia (nella foto in alto) s’insedia in vetta solitaria nel torneo di Promozione e lancia la volatona finale dove una tra la formazione corridoniense, il Trodica e l’Atletico Piceno avrà l’onore di approdare in Eccellenza. Ad un certo punto della stagione la truppa di mister Ciarlantini aveva accusato un calo ma ora come ora sembra essere la favorita, seppur di poco, rispetto alle altre contendenti. Per tracciare un bilancio generale e spiegare la situazione in casa Corridonia abbiamo ascoltato la voce del mister Giovanni Ciarlantini (nell’immagine in basso), che ben sta facendo anche in questa annata.

Mister, partiamo dal successo di sabato scorso. Tre punti che vi hanno regalato la vetta…

“Si, una successo meritato giunto alla fine di una gara difficile. Siamo stati penalizzati oltremodo da un rigore concesso agli avversari completamente inventato dall’arbitro. I ragazzi sono stati molto bravi a mantenere un ritmo molto alto ed alla fine sfruttando la loro inferiorità numerica siamo riusciti a realizzare il 2-1 e 3-1. Un successo pienamente voluto e meritato dei miei”.

Ad un certo punto della stagione c’era stato un calo poi l’improvvisa riscossa. Cos’è successo?

“Credo che sia fisiologico di qualsiasi squadra avere degli alti e bassi anche se credo che il fondo sia stato toccato nella partita contro il Trodica, dopo quella ci siamo ripresi bene. Ci siamo detti che volevamo riscattarci sin da subito e ci siamo riusciti”.

Aver vinto nelle ultime giornate con Atletico Piceno e Porto Potenza vi assegna di diritto la nomea di favorita per la vittoria finale…

“Direi di no. Secondo il mio punto di vista il Trodica è la squadra più forte del girone e possiede un potenziale che noi non abbiamo ma sappiamo bene che in quanto a mentalità questo gruppo è molto importante e sicuramente mi darà grandi soddisfazioni. Sulla carta il Trodica ha qualche possibilità in più, ma noi ci siamo fino alla fine”.

Domenica giocherete contro il Pagliare: ci presenti la gara…

“E’ il classico testa-coda da brividi. Loro hanno cambiato allenatore da poco e dunque troveremo una squadra molto motivata a far bene. Noi siamo tranquilli e sappiamo che dobbiamo vincere in qualsiasi modo questa sfida, pur sapendo che il Pagliare sarà alla ricerca disperata di punti”.

In questo finale di stagione ci sarà bisogno del calore da parte anche del tiepido pubblico di Corridonia…

“Si, purtroppo il pubblico di Corridonia è sicuramente un pò tiepido ma credo che quel gruppetto di ragazzi, saranno 7-8, che ci segue sempre per noi è come se ne fossero 2.000. Io, dal canto mio, mi accontento così anche se è ovvio che il loro supporto in questo finale di stagione sarà importante”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X