Vis Macerata all’inglese
Battuta 2-0 la Vis Pesaro

Eccellenza - Decisive le reti di Luciani e Verazzo nel primo tempo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Vis-Macerata-11

di Andrea Busiello

Vittoria di platino per la Vis Macerata che supera la Vis Pesaro 2-0 e torna in carreggiata verso questo finale di stagione che si prosppetta incandescente per la truppa di patron Moretti. Un successo limpido e meritato nonostante a fare la grande mole di gioco siano stati gli avversari pesaresi. A decidere il confronto, giocato da entrambe in 10 nella ripresa per le espulsioni di Marcolini e Paoli, sono state le reti firmate nel primo tempo da Michele Luciani e da Verazzo. La cronaca. Ospiti pericoli all’8′ quando Chiarabini serve per Rossi ma il suo tentativo è lezioso e la sfera finisce docilmente nelle mani di Bertani. Siamo al 13′ e Verazzo tenta la via del gol ma l’estremo De Juliis si oppone bene; passano altri due minuti e la Vis Macerata passa in vantaggio con Michele Luciani che è abile a vincere due rimpalli e di forza gonfia la rete. Al 20′ padroni di casa in 10 uomini per l’espulsione (somma di ammonizioni) per Marcolini che lascia la Vis in inferiorità numerica ma nonostante ciò la pressione degli ospiti è sterile. Al 24′ ed al 28′ è sempre Uguccioni a farsi vivo ma la sfera finisce sul fondo.

Vis-Macerata-2

Proprio nel miglior momento dei biancorossi arriva il raddoppio dei maceratesi con Verazzo che dalla sinistra si decentra e fa partire un bel colpo che si va ad infilare in rete: è 2-0 per i padroni di casa. I pesaresi nel finale di tempo cercano la via del gol ma al 38′ è bravo Bertani a dire no al colpo di Vicini. Si va al riposo sul 2-0. Al rientro in campo delle squadre la Vis Pesaro rimane in 10 per l’espulsione dentro gli spogliatoi di Paoli. Il copione ad inizio ripresa non muta con la Vis Pesaro che fa la partita ma non crea particolari grattacapi alla retroguardia maceratese e così all’11 è Verazzo a sfiorare il tris ma la sua conclusione è facile preda di De Juliis; i biancorossi ospiti non riescono ad essere particolarmente minacciosi fino al 38′ quando è la traversa a dire di no alla gioia del gol per i biancorossi che poi al 90′ si vedono ribattere sulla linea da Luciani un tentativo di Zonghetti. Per la Vis Pesaro una giornata storta mentre sorride la Vis Macerata che torna al successo e seppur sempre ultima in classifica vede riaffiorare le chance di agguantare la zona play out.

il tabellino:

VIS MACERATA: Bertani, M.Luciani, Scoccia, Scoponi (85′ Testa), Cangiano, Lucentini, Marcolini, Palanca (67′ Cotichelli), Moreno, Verazzo, Natalini. All: Lattanzi

VIS PESARO: De Juliis, Uguccioni, Boldrini, Trufelli (76′ Pangrazi), L. Paoli, Sartini, Barbieri (46′ Zonghetti), T. Paoli, Vicini (64′ Fattori), Rossi, Chiarabini. All: Scardovi

ARBITRO: Montanari di Ancona

RETI: M. Luciani al 15′, Verazzo al 35′

NOTE: Spettatori circa 400. Espulsi Marcolini al 20′ e T.Paoli dentro gli spogliatoi

Foto di Edo Lini

Vis-Macerata-3

Vis-Macerata-4

Vis-Macerata-5



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X