Parte il volley femminile
Lorese ok, Recanati ko

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cosmetal Recanati 1

di Simone Caraceni

Dopo un’estenuante attesa e un frenetico volley mercato, ha avuto finalmente inizio la stagione pallavolistica in campo femminile con la prima giornata del campionato di Serie B2 girone E, con ben otto formazioni marchigiane in campo, oltre alla Coppa Marche che vede coinvolte le formazioni di Serie C e D. In Serie B2 partenza negativa per Cosmetal Recanati (nella foto) e Itar Accessori Porto Recanati ma con risvolti completamente differenti: mentre per la Cosmetal la sconfitta era preventivabile vista la consistenza dell’avversario, per l’Itar Porto Recanati lo 0-3 casalingo contro la Lardini Filottrano suona come un minaccioso campanello d’allarme.
La formazione di Stefano Sensini, rinnovata per 5/7 rispetto alla scorsa Serie C, deve ancora trovare i giusti sincronismi e l’affiatamento tra le nuove arrivate: più compatto e organizzato il sestetto di Pippi Lombardi, con Scilla Basciano splendida solista. Per quanto concerne Recanati, il banco di prova era davvero severo, in quanto
la Rocco P.Torre San Patrizio è una delle candidate alla promozione in B1: la formazione di Paniconi ha tenuto bene il campo nei primi due set, per poi cedere nel parziale conclusivo. Scintillante il debutto del giovanissimo libero
Giulia Rocchi, da affinare la fase di cambio palla e la ricezione. Nel prossimo turno doppia sfida Marche-Umbria con Cosmetal – CrediUmbria Bcc Ternana e Sirio Perugia-Itar Porto Recanati. In Coppa Marche girone C la ringiovanita Lorese di Fabrizio Rapagnani inizia bene il proprio cammino con un netto 3-0 a San Severino. Prestazione positiva
delle giovani Patrassi e Massaccesi a cui si aggiunge la potenza offensiva di Terrei e Piantoni: da questo mix può nascere una squadra estremamente competitiva.
Nell’altro incontro del girone l’Helvia Recina soffre solo nel primo set poi dilaga contro la Pallavolo Montecassiano, che tiene bene il campo nella prima fase dell’incontro poi si arrende di fronte all’evidente strapotere del
sestetto di Penna, nel quale brillano Verolo e Giorgi. Nel prossimo turno Villa Potenza riposerà, in campo Montecassiano-San Severino e Lorese-Futura Tolentino con la formazione di Feliziani che farà il proprio esordio nella competizione. Nel girone E partite sicuramente più equilibrate, entrambe caratterizzate da un epilogo al tie-break: vince 3-2 la Corplast Corridonia che alla distanza riesce a fiaccare l’entusiasmo del Guerrini Candia neo-promosso in Serie D. Le doriche arrivano a condurre per due set a uno, poi il maggiore tasso tecnico del team di Concetti ribalta le sorti dell’incontro. Perde invece il Sapore di Mare Montecosaro sul campo di Polverigi al termine di un match che opponeva due new-entries della serie D: partita molto equilibrata con scambi combattuti e di buona fattura alternati ad errori banali, soprattutto da parte montecosarese. Nel tie-break le locali volano 12-5, la squadra di Carlacchiani tenta un’epica rimonta cedendo solamente per 15 punti a 12 ma le sensazioni sono buone considerando i meccanismi ancora da oliare e qualche elemento a corto di preparazione. Nel prossimo turno Montecosaro attende il Guerrini Candia mentre Corridonia ospiterà la Sacrata Civitanova, l’altra formazione maceratese inserita nel raggruppamento, nel match sicuramente più interessante del prossimo turno che si disputerà tra venerdì 25 e sabato 26 settembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X