Corona-Ventura, alta tensione:
rissa tra star a Porto Cervo

Zapping
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ventura-corona

(Fonte: www.repubblica.it)

Si è sfiorata la rissa tra due star televisive la scorsa notte in uno dei più rinomati locali notturni della Costa Smeralda. Erano le 3.30 del mattino quando, a quanto apprende l’Adn Kronos, nel privè del “Sottovento”, Fabrizio Corona e Simona Ventura, che erano seduti allo stesso tavolo hanno iniziato a discutere animatamente. A un certo punto la situazione è precipitata quando l’ex agente di fotografi e futuro attore si è alzato e si è avvicinato alla conduttrice gridandole contro e insultandola. Immediatamente è scattato l’intervento di un bodyguard che si è avvicinato temendo che Corona, visibilmente molto agitato, potesse farsi troppo vicino alla Ventura. Ma Corona, infastidito dal tentativo della security di immobilizzarlo, ha cercato di allontare il bodyguard con uno spintone. La muscolosa guardia del corpo ha tuttavia ricambiato la cortesia colpendolo al viso.

A quel punto, mentre sia gli ospiti del locale che qualche paparazzo appostato fuori dal “Sottovento” cercavano di immortalare l’evento con qualunque mezzo a disposizione, dai telefonini alle telecamerine turistiche, la security del locale ha riportato la calma.
La conduttrice di Raidue ha immediatamente lasciato il locale con alcuni amici mentre Corona, consolato dalla fidanzata Belen Rodriguez (lanciata proprio dalla Ventura all'”Isola dei Famosi”) e dalla sorella di lei è rimasto ancora un pò seduto nel privè continuando ad inveire contro la Ventura.

Ad assistere alla scenata, nello stesso privè del locale c’erano anche l’ex velina di “Striscia la Notizia”, Melissa Satta, la meteorina di Emilio Fede, Raffaella Zardo, le gemelline napoletane dell’ultima edizione de “L’Isola dei famosi” ed altri personaggi del mondo dello spettacolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X