Fallisce il referendum:
quorum non raggiunto

Il voto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

refer

I referendum sulla legge elettorali, come largamente previsto, non sono validi, non essendo stato raggiunto il quorum per nessuno dei tre quesiti proposti. La proiezione dei primi dati definitivi relativi all’affluenza alle urne consente infatti di affermare che per nessuno dei tre quesiti ha votato il 50 per cento più uno degli elettori. L’esito della consultazione referendaria fa esultare la Lega – «Messa come l’avevano messa, il risultato del referendum è una nostra vittoria» ha detto il ministro per la Semplificazione, Roberto Calderoli. «Per come era stato fatto – ha aggiunto – questo referendum era stato concepito per cercare di distruggere la Lega e perciò, visto il risultato, possiamo dire che è stata una vittoria della Lega».

VIA ALLO SPOGLIO – Le operazioni di voto per la consultazione sulla legge elettorale e per il turno di ballottaggio alle amministrative si sono concluse alle 15. Subito dopo è iniziato lo spoglio delle schede: prima quelle della consultazione referendaria, poi quelle delle amministrative. Le sfide più rilevanti sono quelle per le Province di Milano e Torino, e per i Comuni di Bologna, Firenze, Padova e Bari.

(Fonte: corriere.it)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X