Samb Montecassiano e Mogliano
si giocano la Prima Categoria
Tra gli ospiti c’è il neo acquisto Di Bella

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

settembrip

Come giocarsi una stagione in 90′. E’ tutto racchiuso in questa breve, ma significativa frase, il match di sabato tra la Samb Montecassiano e il Mogliano nel campionato di Seconda categoria, girone F. Chi vince si garantisce, a meno di clamorose sorprese nelle ultime due sfide, la promozione in Prima Categoria. Al momento il Mogliano è avanti di due lunghezze e dunque per la Samb Montecassiano di mister Giacomini sarà a disposizione un solo risultato per scavalcare la leader e volare con il vento in poppa sino al termine della stagione. Prima di andare a vedere i punti di forza delle due squadre è bene tenere conto, per chi se ne fosse dimenticato, che la Samb ha avuto sei punti di penaizzazione nel corso della stagione per avr fatto giocare un calciatore squalificato, Fosfati, in due match. Dicevamo, che partita sarà? Di certo sarà difficile vedere spettacolo in campo con la posta in palio così elevata e dunque è presumibile vedere un Mogliano più attendista con la Samb che cercherà di partire a spron battuto e sbloccare subito il punteggio. Di certo sia dall’una che dall’altra parte ci sono giocatori di grandi qualità. Nella Samb in dubbio Bertola che è uscito malconcio dalle ultime uscite con un fastidio al ginocchio che lo tormenta e non gli permette di essere al top. Al top invece sarà bomber Alessandro Fava che a suon di goal sta trascinando la Samb a questa grande rincorsa. Tra i pali portiere che ha bisogno di poche presentazioni, quell’Ivan Menghi che la Seconda Categoria la conosceva a mala pena dai giornali prima di andarvi a giocare quest’anno. Il Mogliano fa della propria solidità l’arma migliore con Ulissi e Marino certamente le punte di diamante di una squadra costruita con criterio e saggia per arrivare dove tutti i supporter biancorossi vogliono: ovvero in Prima categoria. E proprio a testimonianza di ciò ecco l’ingaggio in settimana della punta Salvatore Di Bella svincolato dallo Sforzacosta. Dunque un arma in più nell’arco di mister Bozzi. Come in tutte le sfide di alta quota difficile sporgersi da una parte o dall’altra ma di certo sarà un match che deciderà la stagione.

Nella foto: Simone Settembri della Samb Montecassiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X