Juniores, Civitanovese-Vis Macerata
è la partita dell’anno

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

vis-macerata-juniores

Il sogno è dietro l’angolo. Manca un solo passettino. Piccolo piccolo, ma molto difficile da fare. Stiamo parlando della juniores regionale della Vis Macerata (nella foto) che in questa stagione sta facendo davvero molto bene e a tre giornate dalla fine del campionato è in vetta con 6 lunghezze di margine sull’inseguitrice Civitanovese. E domani ci sarà proprio Civitanovese-Vis Macerata. Insomma un derby che racchiude un’intera stagione in sè. Noi abbiamo parlato con il timoniere e uno degli artefici principali di questa stagione, ovvero il navigato e preparato mister, Lauro Ricci. “Questa stagione è stata magnifica fino a questo momento. Manca solamente la ciliegina sulla torta che possiamo già mettere domani. Sarà un derby infuocato dove entrambe vorremo vincere. La nostra speranza è quella di vincere e conquistare il titolo del girone per poi andare a giocare le finali regionali ma sappiamo che sarà difficilissimo”. Questa Vis Macerata ha un segreto che mister Ricci a questo punto vuole svelare. “Noi giochiamo tutte le partite in 12 perchè c’è un ragazzo in cielo che sta sempre lì con noi e proprio per questo noi vogliamo regalare questo campionato al povero Zekiri che ci ha lasciato prematuramente a campionato in corso. Ogni partita abbiamo sotto la maglia la sua foto e giochiamo e vinciamo anche per lui”. Commuovente forse è dire poco ed allora magari da lassù anche lui domani farà il tifo per la sua squadra con la speranza che il sogno di una stagione si possa presto tramutare nella realtà. E l’appuntamento per la Vis è con la storia perchè infatti mai dalla sua nascita la squadra di patron Moretti ha vinto un girone di un campionato regionale. Per la serie: “Mattone dopo mattone si costruisce una casa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X