Rodriguez concede il bis
sul “Muro” di Montelupone

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CYCLING-PROTOUR-FRA-PARIS-NICE-RODRIGUEZ

Come un anno fa, Joaquim Rodriguez ha vinto la tappa più dura della Tirreno-Adriatico, quella con arrivo sul “Muro” di Montelupone. Lo spagnolo della Caisse d’Epargne, 29 anni e al primo successo della stagione, ha sferrato l’attacco decisivo a 550 metri dal traguardo, staccando Rebellin (secondo), Lovkvist e Di Luca, che nel 2008 arrivò proprio dietro Rodriguez. Il francese El Fares, sesto, ha ora 6″ di ritardo dallo spagnolo. Davide Rebellin è il primo degli italiani: terzo a 10″.
Eloquente il commento di Ivan Basso in diretta su Rai Tre: “Questa non è una salita comune, ma un vero murro”. Sulla stessa lunghezza d’onda Danilo Di Luca: “E’ la salita più dura che c’è in circolazione”.

Domani la cronometro da Loreto a Macerata (30 chilometri).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X