Lube, Dennis torna da ex:
“Andai via per De Giorgi”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

dennis

di Andrea Busiello

 

E’ una Lube straripante quella ammirata mercoledì sera contro i fortissimi (?) russi del Kazan, che torna a preparare con scrupolosità il prossimo incontro in campionato contro la compagine emiliana di Modena. Da premettere: non è la Modena dei vecchi tempi e sinceramente questa Lube al Fontescodella ha superato avversari degni di maggior stima. In vista di questo importante match in chiave regular season abbiamo ascoltato la voce dell’ex di turno Angel Dennis.

Dennis che emozione sarà per lei tornare al Fontescodella?

“Sarà una sensazione strana certamente. A Macerata ho giocato tre anni e ho lasciato un pubblico magnifico che ci ha sempre supportato anche nei momenti di difficoltà. Di certo entrare al Fontescodella mi ricorderà l’anno della vittoria dello scudetto che è stata un’emozione magnifica”.

A Macerata aveva aperto anche un negozio per bambini, come mai questa scelta?

“Ma, diciamo che i bambini mi hanno sempre attirato. Era comunque un passatempo ma ora come ora l’attività è cessata per varie problematiche”.

Qualche rimpianto per non essere rimasto in questa squadra grandiosa?

“Rimpianto no perchè quando uno fa una scelta sa sempre che può comportare una rinuncia però non nego che avrei voluto festeggiare anche io i trionfi che ha fatto in questi anni Macerata costruendo una squadra fortissima”.

Se non andiamo errati lei lasciò Macerata per qualche dissidio di troppo con coach Fefè De Giorgi…

“Si è vero. Non nego che uno dei principali motivi per cui ho scelto di andare via da Macerata è stato proprio questo ma poi ci siamo chiariti e siamo rimasti in buoni rapporti. Domenica lo saluterò cordialmente”.

Che Modena sarà quella che domenica cercherà di fare punti a Macerata?

“Una squadra consapevole della propria forza. Contro la Lube non dovremmo sbagliare nulla se vogliamo portare a casa punti perchè loro sono davvero fortissimi. Noi dal canto nostro nelle ultime settimane abbiamo trovato maggiori automatismi e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per fare il colpo”.

Un pronostico sul match?

“Vinciamo noi 3-1. Sarà durissima ma spero che sia questo il risultato finale magari sfruttando una Lube con la testa più al Kazan che a Modena”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X