I pregi e i difetti del nostro calcio
secondo Bruno Battista, presidente Aiac

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Francesco Ciccarelli

Intervista a Bruno Battista, presidente dell’Aiac Macerata. “Recentemente – spiega Battista –  abbiamo rinnovato le cariche all’interno dell’Associazione allenatori, un organismo che, oltre a formare ed aggiornare gli allenatori, deve promuovere il calcio con iniziative di vario genere a tutti i livelli. Io in passato ho giocato a calcio, poi ho sempre voluto cercare di insegnarlo ai giovani, per questo lavoro con molto entusiasmo nella Robur 1905 che punta tutta la sua attività sul settore giovanile del calcio e di altri sport. Ho sempre pensato che i giovani debbono essere formati allo sport fin da piccoli, per questo ho cercato di portarlo nelle scuole grazie soprattutto all’istituto tecnico agrario che mi ha permesso di sviluppare un progetto di sport a scuola. Ho collaborato e collaboro ancora con Macerata ’90, un vero esempio da seguire a livello sportivo perché propone diversi sport e lascia scegliere liberamente i giovani. Nella nostra città abbiamo tanti giovani che vogliono dedicarsi all’attività sportiva sia italiani che immigrati e a tutti i livelli bisogna dar loro la possibilità di integrarsi e lo sport è un buon veicolo per farlo, per questo con l’Aiac stiamo cercando di lavorare su un progetto che lo consenta, così come lavoriamo anche su progetti che integrino i diversamente abili con i normodotati attraverso lo sport. Io lavoro da trenta anni nel settore dei diversamente abili e posso dire che sono stati fatti diversi passi avanti nell’integrazione, ma altri andranno fatti in un prossimo futuro. Nei prossimi anni vorremmo promuovere convegni che riguardino lo sport e la cultura e la cultura deve essere soprattutto quella che, dal punto di vista sportivo, abbatta le barriere tra società. Lo stato di salute del nostro calcio a livello locale è abbastanza buono, molti puntano sullo sviluppo del vivaio e questo, se la Maceratese riuscirà a trovare un po’ di serenità a livello societario, potrà essere un trampolino di lancio. Per poter risolvere la crisi della Maceratese occorrerà far in modo che tutte le società si siedano attorno ad un tavolo e discutano serenamente di come far uscire dalla crisi il club biancorosso che deve tornare ad essere un punto di riferimento per tutti gli altri club di Macerata e della provincia. In passato ho anche collaborato con gli enti di promozione sportiva come il Csi o l’Acsi e fu una bella esperienza. Ho sempre ritenuto che i giovani debbono scegliere lo sport da praticare con libertà e proprio per questo motivo ho accettato di partecipare alcuni anni fa al progetto “Day Camp” che, organizzato da alcuni miei amici appassionati come me di sport, permette ai giovani nel periodo estivo di sperimentare diverse discipline sportive per poi scegliere quella che più loro aggrada. Quello che io ho sempre pensato è che nello sport vadano preservati e tutelati i vivai e che nello sport debbano esserci educazione e correttezza; per questi obiettivi mi sono sempre battuto e – conclude Bruno Battista-  sempre mi batterò”.

****

L’A.S.D Folgore Castelraimondo in collaborazione con il Settore Giovanile dell’Atalanta ed Aiac gruppo provinciale di Macerata organizzano un incontro di aggiornamento con il tema: “Calcio, settore giovanile”. Allenamento – Tattica individuale in possesso di palla, “La Difesa della Palla”. Il tutto avrà luogo presso il campo sportivo di Castelraimondo mercoledì 23-03-09. Il programma prevede dalle ore 17.00 alle 19.00 la parte pratica e dalle 19.00 alle 20.00 la parte teorica  (conclusioni). Il relatore della giornata sarà Lucio Bove (allenatore del settore giovanile Atalanta). La quota di partecipazione è di 15 euro. Gli interessati dovranno compilare il relativo modulo di partecipazione ed inviarlo entro il 6/03/09 via Fax al n.0732/701373 ponendola all’attenzione del Sig. Di Luca Massimo o via posta elettronica all’indirizzo: m.diluca@rfi.it. Per qualsiasi informazione telefonare al n.347/1462631 oppure 0737/641266 nelle ore serali. In precedenza dalle ore 15,00 alle ore.17,00 il Tecnico dell’Atalanta presenzierà al  raduno per giovani calciatori nati negli anni 1996



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X