Emma Mazzenga a 75 anni
fa due record del mondo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mazzenga-atletica

E meno male che queste dovevano essere solo le prove generali! E sì, perché a giudicare dai risultati e dal fermento visto da venerdì a domenica al Palaindoor di Ancona per i Campionati Italiani Master Indoor chissà che cosa ci sarà ancora da aspettarsi dai veterani dell’atletica leggera italiana per gli imminenti Campionati Europei Master Indoor, in programma sempre nel capoluogo delle Marche dal 25 al 29 marzo. Una parola sola: impressionante! Per il numero e il livello della partecipazione. Per l’entusiasmo di tutti coloro che hanno fatto anche migliaia di chilometri per esserci, anche solo per testare la pista prima dell’appuntamento continentale. 1048 gli iscritti per oltre 2000 atleti in gara e competizioni no stop per tutta la durata della giornata. Ma soprattutto tre nuovi primati mondiali che sintetizzano meravigliosamente lo spirito del movimento dell’atletica master “made in Italy”. Lei si chiama Emma Mazzenga (nella foto), ma chiamatela pure Mimma e soprattutto non sgranate gli occhi quando – anche se è una signora, non ce ne voglia – sentirete la sua età: 75 anni compiuti ad agosto. Incredibile. Eppure questa padovana quando indossa le scarpe chiodate non ne ha per nessuno. Nemmeno per i libri dei record che, gara dopo gara, è ormai abituata a macinare con prestazioni che lasciano di sasso. Questa sprinter senza età, ex professoressa di chimica,  tesserata per la Sef Macerata, ai Tricolori Master Indoor Ancona, nel giro di 48 ore ha riscritto i primati mondiali della categoria W75 dei 60 piani e dei 200, fermando il cronometro a 10.76 e a 37.19. Migliorato quindi di ben 10 centesimi il vecchio record del mondo sui 60 della svedese Asta Larsson e abbassato di oltre un secondo e mezzo il già suo 38.83 mondiale sui 200. E per gli Euroindoor di Ancona 2009, Emma promette altre medaglie e altri record. Il suo segreto? Un buon allenamento, uno stile di vita sano e quel senso di agonismo che ci deve per forza essere quando si fa sport.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X