Lube, questa volta
ha la meglio Cuneo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tifosicoppa

di Andrea Busiello

Sconfitta onorevole per la Lube in quel di Cuneo con il punteggio di 3-2 (25-15, 37-39, 17-25, 25-19, 15-9). A dire il vero la formazione di coach De Giorgi ha dilapidato un’occasione incredibile per non essere riuscita a tornare dal Piemonte con il bottino pieno perchè sul 2-1 in proprio favore i ragazzi maceratesi non sono stati abili a concretizzare un vantaggio di 5 lunghezze sul 8-3 e così Cuneo è tornata veementemente in partita ed è riuscita a vincere un match prezioso che di certo non vale però quanto la Coppa Italia conquistata (nella foto alzata dai tifosi) dalla Lube la settimana scorsa in quel di Forlì proprio a discapito dei piemontesi. Andando alla cronaca del confronto ad inizio primo set la formazione di Silvano Prandi parte forte con la Lube subito in difficoltà tanto che i biancorossi si trovano subito 8-3. E’ una Lube piuttosto svagata e lontana parente di quella ammirata la settimana scorsa nella finale della coppa Italia e così Cuneo domina e si porta sul 16-11.  La parte finale di set è biancoblù e così matura il netto 25-15. Nel secondo set è l’equilibrio ad essere protagonista e così la Lube rimane in vantaggio sul 9-8. Bene Omrcen che riesce sempre ad essere incisivo ma dall’altra parte Fortunato mette giù il pallone del 19-19. L’infinito punto a punto finale premia la Lube che chiude con un Omrcen devastante 39-37 ristabilendo la parità. Il terzo set vede i biancorossi di Fefè De Giorgi protagonisti in un ammutolito pala San Rocco e così Lube che è avanti sin dall’inizio e riesce a chiudere il set 25-17 grazie all’ottimo contributo di Snippe e Martino.  Nel quarto set parte forte la Lube che si porta sul 8-3 ma Cuneo non molla e si fa sotto portandosi anche in vantaggio dopo tanta fatica 15-13.  Nikolov su tutti spinge il match al 5′ set con Cuneo che vince il parziale 25-19. Tie break pieno di pathos che viene vinto dai piemontesi 15-9 dopo averlo condotto in lungo ed in largo per tutto il set. Un punto che fa classifica ai biancorossi e che gli consente di rimanere terzi con un occhio alle due battistrada.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X