Il pagellone del 2008:
Sangiustese con lode

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

giudici_9871-300x232

Si chiude il 2008 ed allora andiamo a valutare l’operato della formazioni maceratesi impiegate sino al campionato regionale di Eccellenza.

SANGIUSTESE: 10 E LODE Un 2008 coi fiocchi forse non renderebbe l’idea di quello che è riuscita a fare la Sangiustese. Dapprima una storica, inaspettata quanto meritata promozione tra i professionisti con tanto di voci di corridoio estive che vedevano i rossoblù abdicare per ovvi problemi logistici ed economici. Ed invece l’eclettico Pantanetti (10!) è riuscito a costruire una squadra forte e capace di veleggiare in zone piuttosto tranquille di classifica con la reale presunzione di poter guardare avanti piuttosto che indietro perchè questo girone di andata ha detto questo: la Sangiustese non è inferiore a nessuno.

MACERATESE: 4 E’ un voto di stima perchè l’insufficienza a dire il vero sarebbe molto più grave per una società che in estate aveva lanciato idee gloriose tipo modello inglese con progetti di qua e di là. Poi? Il buio. Promesse stracciate, debiti inquantificabili e squadra che rischia seriamente il fallimento. Per non parlare della posizione in classifica (ultima nel girone F di serie D) della formazione biancorossa. Insomma una catastrofe. La speranza è che l’anno nuovo sia migliore anche perchè peggio di così….

RECANATESE: 6.5 I leopardiani in silenzio sono sempre protagonisti. La posizione di metà classifica merita una sufficienza piena con il dispiacere però di aver gettato alle ortiche l’occasione di lottare per i primi posti. Infatti la band di Mobili dopo il buon inizio ha steccato dappertutto andando a passo di lumaca nelle giornate successive. Il 2009 aspetta la Recanatese per una salvezza tranquilla ampiamente a portata di mano di Iommi e soci.

TOLENTINO: 5.5 Ci sarà da soffrire questo è poco ma sicuro. Una posizione di classifica un pò così e così costellata da tanti bassi e pochi alti. La rivoluzione improntata a dicembre dovrebbe dare i propri frutti ma la certezza nel clan cremisi è che la stagione sarà di tanta difficoltà con la speranza però che il 2009 porti la salvezza. Magari anche dopo i play out ma che la porti per programmare una stagione diversa per l’anno ventura. San Nicola pensaci tu!

CINGOLANA: 8 La formazione di mister Morra sta dando filo da torcere a tutti nel massimo campionato di Eccellenza e la posizione di classifica, in piena zona play off, è del tutto meritata. Il calore e la passione che il pubblico cingolano mette per questi ragazzi che settimanalmente danno l’anima al fine di portare a casa un risultato prezioso sono davvero importanti. Il sogno di salire di categoria tramite i play off è tutt’altro che da scartare. D’altronde sognare non costa nulla…..

CIVITANOVESE: 6.5 Da una società di tale importanza e militanza agonistica in bel altri palcoscenici ci si sarebbe aspettato qualcosa in più ed invece dopo un ottimo inizio ecco il crac all’interno della squadra con l’esonero del mister. Da più di un mese è arrivato alla guida un saggio come Osvaldo Jaconi e la Civitanovese sta facendo meglio anche se la gente di Civitanova vuole qualcosa di importante. Quanto meno la serie D. Mister Jaconi sa bene che la piazza non è facile ma un mister navigato come lui ha tutte le carte in regola per regalare nel 2009 la promozione ai rossoblù.

VIS MACERATA: 6 Così e così. Nel primo anno di Eccellenza è giunta una meritata salvezza senza troppi patemi a dire il vero mentre in questa seconda stagione la musica è cambiata con l’idea estiva della società naufragata sin da subito: ovvero quella di puntare forte sui giovani. La classifica ha dato le risposte. Nel campionato di Eccellenza non si possono fare scommesse. Ora con l’arrivo del nuovo mister e di 5 nuove pedine la speranza dei biancocelsti è quella di trovare un’altra salvezza anche se i punti persi nel girone di andata sono davvero pesanti.

PERSONAGGIO DELL’ANNO: TIZIANO GIUDICI (nella foto di Calavita). Il timoniere della Sangiustese a ragion veduta è certamente il personaggio dell’anno perchè in questo 2008 è riuscito davvero in un’autentica impresa. Non solo ha conquistato una promozione magnifica al termine di una cavalcata strepitosa nel campionato di serie D contro squadre ben più blasonate e soprattutto ben più attrezzate economicamente parlando. Il tecnico di Cupramarittima però, dopo l’exploit della passata stagione, non si è fermato e così al suo esordio tra i Prof sta entusiasmando tutti gli addetti ai lavori con una Sangiustese che diverte e sta facendo molto bene dato che a metà classifica respira un’aria davvero salutare.

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X