Basket, Recanati si aggiudica il derby contro Civitanova

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

derby_recanati_3

LA FORTEZZA RECANATI: Dip 8, Pierini 16, Caldarelli 11, Paluan 5, Morresi 13, Akrivos 16, Cosentino 10, Gori 5, Prosperi 2, Principi n.e.Coach: Marsigliani
NATURINO/SAPORE DI MARE: Polidori 16, Paleari 21, Conti 8, Berdini 4, Diener 11, Sanlorenzo 8, Sacripante 0, Tessitore 4, Serroni 0, Buongarzone n.e.Coach: Cervellini
PARZIALI: 16-8, 26-18, 16-22, 28-24;
USCITI PER FALLI: Berdini, Diener, Paleari e Tessitore (Naturino)
FALLI: La Fortezza 20, Naturino 32.
È la Naturino/Sapore di Mare più brutta di sempre quella che perde a Recanati, quella che regala i primi 15 minuti e quella che non riesce a concretizzare fino in fonda la bellissima reazione. Davanti ad un buon pubblico le squadre hanno dato vita ad una bellissima partita. Coach Cervellini parte con il consueto quintetto Berdini, Conti, Polidori, Paleari e Diener, dall’altra parte Marsigliani risponde con Caldarelli, Paluan, Morresi, Pierini e Dip. L’avvio è subito per gli uomini di casa che spinti da Caldarelli e Pierini e da una difesa a zona ben fatta costringono la Naturino/Sapore di Mare alla ritirata e solamente grazie ad 8 punti di Paleari riesce a rimanere attaccata alla partita(16-8). Nei primi 4 minuti del secondo periodo la formazione di coach Cervellini rimane ferma ad 8 mentre Recanati allunga fino al +20 e solamente un break di Conti, Berdini e Polidori riesce a riaprire la partita e costringe Marsigliani al time-out. Il fine periodo non è dei migliori e grazie ad alcune iniziative di Pierini e di Dip la Fortezza riallunga fino al +16. Negli spogliatoi coach Cervellini si fa sentire ed i suoi reagiscono con una gran voglia e determinazione fino a recuperare quasi l’intero svantaggio (50-48). La squadra di casa da il via libera per il nuovo allungo (58-48). A questo punto la Naturino-Sapore di Mare sembra che smetta di giocare e si inizia ad innervosire con gli arbitri e per questo quasi tutti i giocatori si ritrovano gravati di falli. L’ultimo tentativo di recupero è guidato da Polidori e Paleari che riportano la squadra a -6. Ma da questo momento in poi la Naturino/Sapore di Mare perde la bussola della partita e i liberi di Caldarelli, Pierini e Paluan chiudono la partita con il punteggio di 86-72. Lode e merito a Recanati che si è dimostrata più pronta e reattiva nel conquistare un successo di platino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X