“Un dono sospeso”
per i bimbi del Salesi

CIVITANOVA - Il Comune ripropone l'iniziativa insieme all'associazione Gaia e con nuovi partner. Si può comprare un dono e lasciarlo, sino al 6 gennaio, all'hotel Cosmopolitan e sarà poi consegnato ai piccoli del reparto di oncoematologia pediatrica

- caricamento letture
progettp-gaia-civitanova-FDM-3-650x433

La presentazione dell’evento

Un dono sospeso per il Natale dei bambini del Salesi (e anche l’Epifania). Iniziativa inizia oggi a Civitanova e proseguirà sino al 6 gennaio. E’ il secondo anno e l’idea è stata lanciata dal Comune per stare vicini ai piccoli ricoverati all’ospedale pediadrico dorico nel reparto di oncoematologia pediatrica al Salesi. L’idea, promossa dall’assessorato alla Famiglia si è sviluppata in collaborazione con l’associazione “Gaia”, formata da genitori che hanno avuto esperienze di cura all’ospedale pediatrico e quest’anno può contare sul sostegno dell’azienda Icom, che commercializza il marchio Bontempi e che distribuirà un numero di giocattoli complessivamente superiore a 100, anche al reparto pediatrico dell’ospedale di Civitanova, e all’associazione “Laboratorio musicale Il Palco”.

Dono-speso-CosmopolitanQuesta mattina, all’hotel Cosmopolitan il sindaco Fabrizio Ciarapica e l’assessore ai Servizi sociali Barbara Capponi, insieme al presidente Gaia, Filippo Marilungo, hanno illustrato l’iniziativa. Presenti, la responsabile commerciale Estero di Icom. Cristiana Grosso, il primario del reparto Pediatria di Civitanova, Enrica Fabrizi, Rosanna Ciminari in rappresentanza dell’Alpi srl, Luigi Gnocchini per Laboratorio il Palco, Marco Doria e Emanuele Mancini dell’associazione Gaia, Luca Giustozzi, titolare Cosmopolitan.

«Una rete virtuosa raggiunge i ragazzi che stanno affrontando un difficile periodo negli ospedali – ha detto l’assessore Capponi –. Inviare un dono è un segno di vicinanza a chi lotta contro la malattia ed è importante che il dono sia accompagnato da un biglietto di saluto e speranza. Anche questa è un’occasione per crescere insieme».  I regali potranno essere consegnati all’hotel Cosmopolitan che ha messo a disposizione la sede per la distribuzione che avverrà dopo il 6 gennaio. «In città si è creata una bella alleanza sociale e solidale tra ente pubblico, privati e associazioni del territorio – ha spiegato il sindaco Ciarapica – Ci sono persone splendide che si mettono a disposizione e danno vita ad una rete di aiuti che si mobilita in tante occasioni di solidarietà». «L’azienda Bontempi aiuta il Salesi e i Comuni che aderiscono ai progetti di solidarietà come l’Albero che suona – ha detto Cristiana Grosso -. Siamo felici di riuscire con i nostri strumenti anche solo a regalare un sorriso».

progettp-gaia-civitanova-FDM-4-650x433Il presidente dell’associazione Gaia: «Siamo qui per rilanciare l’iniziativa “Un dono sospeso” che lo scorso anno è molto riuscita, sono arrivati regali anche dalla Sicilia. Il nostro impegno prosegue, siamo genitori che hanno vissuto e vivono in prima persona la vita del reparto e continuano a lavorare per aiutarsi reciprocamente. E’ fondamentale organizzare eventi solidali perché grazie alla generosità delle donazioni raccogliamo fondi per le attività e i progetti come la ricerca nelle Università, attualmente ne abbiamo quattro di ricerche attive».

Si possono acquistare e donare giocattoli nuovi, abbigliamento, trucchi, ed accessori vari per bambini e adolescenti fino a 18-19 anni. Non è necessario incartare i doni con carta-regalo, è preferibile che siano accompagnati da un biglietto scritto da bambini o ragazzi per accompagnare il dono per i loro coetanei.

www.onlusprogettogaia.it – 348.8353885

progettp-gaia-civitanova-FDM-2-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X