Alla Ca’ Foscari
si studia il “Caso Popsophia”

ATENEO - Il fenomeno del festival al centro di un appuntamento all'università di Venezia. Domani la direttrice artistica Lucrezia Ercoli incontrerà studenti e docenti della facoltà di Filosofia e beni culturali per raccontare la genesi e l’evoluzione del progetto

- caricamento letture
lucrezia-ercoli-2-1-325x240

Lucrezia Ercoli

Domani, giovedì 7 dicembre alle 15.45 nell’Aula 23 del Polo didattico di San Sebastiano a Venezia, la direttrice artistica di Popsophia sarà ospite dell’Università Ca Foscari nell’ambito degli incontri del Public Engagement del dipartimento di filosofia e beni culturali.

Un appuntamento organizzato dal professor Gianluca Briguglia, delegato alla Terza missione del dipartimento nel quale verrà analizzato come case study il progetto “Popsophia. Filosofia del contemporaneo”. La direttrice artistica e docente dell’accademia di Belle Arti di Bologna racconterà la genesi del festival, nato nel 2011, la sua mission originaria e l’evoluzione che ha avuto negli anni, fino alle nuove sfide previste per il 2024.

Al centro del suo intervento la capacità di Popsophia di divulgare temi filosofici a un pubblico di massa, ma anche di inventare nuovi format di “spettacolo filosofico” aperti ad un pubblico eterogeneo. Il festival, fin dagli esordi, ha ingenerato un vero e proprio dibattito culturale sui giornali e sui media nazionali intorno al ruolo della filosofia nello spazio pubblico e alla capacità dei festival di fare cultura senza limitarsi a essere contenitori di eventi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X