Si finge avvocato e truffa un’anziana:
fermato in autostrada col bottino

CIVITANOVA - Denunciato un 27enne: è stato perquisito lungo la A1, all'altezza di Santa Maria Capua Vetere. Nell'auto 7mila euro in contanti e un orologio d'oro da donna

- caricamento letture

truffa-anziani-117460.660x368-325x181

Si finge un avvocato e truffa un anziana. Fermato poche ore dopo in autostrada: in auto trovati 7 mila euro in contanti e un orologio d’oro: denunciato. Nei guai è finito un 27enne del Napoletano fermato dalla polizia stradale lungo l’A1, all’altezza di Santa Maria Capua Vetere.

Sono stati proprio l’orologio da donna e i contanti trovati nel portaoggetti dell’auto a insospettire gli agenti. Che così hanno approfondito i controlli. Ed è venuto fuori che il giovane arrivava dalle Marche e che poco prima aveva raggirato un’anziana a Civitanova, molto probabilmente con un complice. La donna, nel presentare denuncia, aveva raccontato di aver ricevuto una telefonata da un uomo che si era presentato come avvocato e che le aveva chiesto denaro per evitare che la figlia potesse finire in carcere, in seguito ad un incidente. Poco dopo a casa dell’anziana si era presentato un uomo che era riuscito a farsi consegnare la somma di denaro, poi trovata nell’auto, e l’orologio. Da qui la denuncia per truffa a carico del 27enne.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X