Un poster per la pace,
mostra degli studenti

CIVITANOVA - L'iniziativa del Lions si concluderà in città. L’inaugurazione avrà luogo venerdì alle 17
- caricamento letture
lions

La presentazione dell’iniziativa

 

Si avvia a conclusione la tappa cittadina del progetto organizzato dai Lions club in tutto il mondo, con l’intento di far realizzare poster sulla pace ai giovani per dar loro la possibilità di esprimere il proprio modo di vedere la pace, offrendo al mondo l’ispirazione tramite l’arte e la creatività. Il concorso internazionale denominato: “Un poster per la pace”, si concluderà a Civitanova con una mostra dei lavori degli alunni delle scuole secondarie di primo grado degli istituti comprensivi Via Ugo Bassi e Via Tacito, scuole Annibal Caro e Mestica. Organizzano i Lions club International distretto 108/A Italy, Lions club Civitanova Marche Cluana e Lions club Civitanova Marche Host.

Questa mattina, i presidenti dei Lions cittadini Anna Maria Vecchiarelli del club Civitanova Marche Cluana e Roberto Giannoni del Lions club Civitanova Marche Host, sono stati ricevuti a Palazzo Sforza dall’assessore ai Servizi Educativi e Formativi Barbara Capponi per definire gli ultimi dettagli dell’organizzazione dell’evento che si svolgerà venerdì.

«Si tratta di un’iniziativa internazionale dei Lions – ha spiegato il presidente Vecchiarelli – Il tema di quest’anno è “Guidare con compassione” ed è stato declinato magistralmente dai ragazzi che potranno esporre le loro opere grazie alla disponibilità dell’Amministrazione comunale, che ha messo a disposizione la sala dove si svolgerà anche la premiazione». L’inaugurazione avrà luogo venerdì alle 17 alla presenza del sindaco Fabrizio Ciarapica e delle autorità lionistiche e scolastiche. La mostra, patrocinata dal Comune, rimarrà aperta fino a domenica 27 novembre dalle 17 alle 20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X