L’orgoglio di Unicam,
un premio per due progetti
della scuola di Architettura e Design

I RICONOSCIMENTI per "Safe - Design sostenibile di sistemi di arredo intelligenti von funzione salva-vita durante eventi sismici” e “Unityshare”
- caricamento letture

Foto_evento8-650x488

Ancora un prestigioso riconoscimento per il corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale-Disia della scuola di Architettura e Design “E. Vittoria” dell’università di Camerino. Lo scorso 14 novembre, all’Adi Design Museum di Milano, è stata ufficializzata la selezione nella categoria “Ricerca per l’impresa” dell’Adi Design Index 2022, del progetto “Safe – Design sostenibile di sistemi di arredo intelligenti von funzione salva-vita durante eventi sismici”, coordinato dall’università di Camerino e con responsabile scientifico la professoressa Lucia Pietroni.

Foto_evento7-325x244Con un’impostazione interdisciplinare (disegno industriale, ingegneria strutturale, informatica e chimica) e intersettoriale (legnoarredo e ICT/IoT), arredi e attrezzature mobili sono stati trasformati in un sistema intelligente di sicurezza passiva in grado di contribuire alla protezione della vita durante il sisma e fornire, attraverso sensori integrati, un servizio di localizzazione delle persone sotto le macerie e il monitoraggio dello stato di salute dell’edificio. Contestualmente è stata inaugurata la mostra di tutti i progetti e prodotti selezionati, che dal 12 dicembre si trasferirà a Roma.

SAFE_Index2022_2-325x244L’Adi Design Index rappresenta la prima fase della preselezione per il Compasso d’Oro, il più ambito e prestigioso riconoscimento nell’ambito del Design: i progetti selezionati, quindi, avranno accesso alla selezione biennale per l’edizione 2024. Nella categoria “Targa giovani”, inoltre, è stato selezionato il progetto “Unityshare” di Alessandro Graciotti e Guido Catarozzo, studenti del corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale-Disia. Il progetto consiste in una serie di box modulari progettati per semplificare e incentivare le azioni di compravendita di prodotti di seconda mano, il noleggio di attrezzature e la riduzione degli sprechi alimentari in ambiente universitario, con l’obiettivo di stimolare e favorire uno stile di vita più sostenibile per gli studenti e divulgare l’innovazione sociale tra i giovani. Il prossimo 12 dicembre, inoltre, a Roma, presso l’Istituto Treccani, saranno consegnati i Premi per l’Innovazione Adi Design 2022 e sarà inaugurata nuovamente la mostra dal 13 al 18 dicembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X