Marito russo, moglie ucraina
La lite finisce a bottigliate

ANCONA - La coppia di ultrasettantenni abita in un appartamento di un condominio in Largo Sarnano, al Piano. La donna è stata accompagnata in questura mentre l'uomo al pronto soccorso di Torrette
- caricamento letture
e7633475-190c-4fbd-9657-20b5a92e913f-325x244

Un’ambulanza della Croce Gialla (Archivio)

La guerra in Ucraina seguita in televisione mentre si beve qualche bicchiere di troppo ed ecco che tra una coppia di anziani, lui un russo di 77 anni e lei una ucraina 70enne, scoppia però la lite.
Il parapiglia, nel giro di una mezz’ora, si è però concluso con una bottiglia spaccata sulla testa dell’uomo da parte della donna.
E’ successo ieri notte, intorno alle 23, in un appartamento di un condominio in Largo Sarnano, al Piano, dove la coppia dell’Est convive ormai da anni.
L’uomo, che aveva riportato una profonda ferita alla testa dalla quale continuava a uscire del sangue, ha chiamato i soccorsi.
Sul posto sono intervenute due Volanti della polizia insieme a un’ambulanza della Croce Gialla.
Il personale sanitario e i poliziotti sono quindi entrati nell’abitazione trovando il 77enne ferito e la 70enne che ha spiegato il motivo di quella furiosa lite alimentata anche dall’alcol.
L’anziana è stata accompagnata in questura per gli accertamenti di rito mentre il compagno, medicato sul posto, è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette dove i medici gli hanno applicato dei punti di sutura sia al capo che al viso a seguito dei tagli riportati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X