Sacchi impeccabile a San Siro

SERIE A - Il fischietto di Appignano ha diretto con personalità la sfida fra Inter e Udinese (2-0)
- caricamento letture

 

sacchi

Juan Luca Sacchi con il quarto uomo e i guardalinee prima del fischio d’inizio del match

 

Un arbitraggio senza la minima sbavatura quello di Juan Luca Sacchi alla “Scala” del calcio. Il fischietto di Appignano ha diretto il match delle 12,30 fra Inter e Udinese giocato a San Siro, deciso da una doppietta di Correa messa a segno nella ripresa. Perfetto negli episodi più difficili (un contatto in area fra Stryger Larsen e Dumfries su cui i neroazzurri hanno protestato, nessun fallo ravvisato) e nella gestione dei cartellini (giusti i gialli sventolati a Beto e Pereyra) ha dimostrato anche la giusta personalità per spegnere sul nascere eventuali proteste (quella di Skriniar per una punizione in zona pericolosa assegnata ai bianconeri sul finire del primo tempo e quella di Deulofeu nella ripresa dopo il gol del 2-1 friulano giustamente annullato per fuorigioco) e per condurre la gara senza troppo fischiare, lasciando correre il giusto. Insomma, l’arbitro della sezione di Macerata (fin qui 23 partite in Serie A: 12 vittorie per le squadre di casa, 5 pareggi e 7 vittorie per le squadre in trasferta) dimostra anche oggi che il massimo palcoscenico italiano del calcio è il suo habitat naturale.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =